[Scena PS3] Rilasciato Showtime v4.7.31 Test Build

Il developer Andreas Oman dopo aver reso disponibile la versione stabile di Showtime torna con una nuova revisione per l’applicazione homebrew Showtime rilasciato in beta testing.

Showtime

Showtime è un lettore multimediale destinato ad essere utilizzato su HTPC (Home Theater Personal Computer) media center, può essere controllato attraverso l’uso di una tastiera e un mouse, un controller di gioco o qualsiasi strumento collegabile alla porta USB, l’applicazione è attualmente disponibile anche per Linux , Mac OS X e Raspberry Pi.

Recentemente è stato aggiunto un nuovo plugin dal titolo Shoutcast sviluppato dal developerlprot che si rende disponibile per il download dalla sezione  Apps.

Il nuovo plugin ci permetterà di ascoltare stazioni radio provenienti da ogni parte del mondo, in fase di test abbiamo provato Radio Margherita Napoli e diverse altre trasmissioni estere.

Caratteristiche generali

  • Supporto Icecast e Shoutcast dello Streaming Radio.
  • Per-file e per-cartella le impostazioni durante la riproduzione video. Per saperne di più leggete di seguito.
  • Supporto per il formato dei sottotitoli MPL.
  • Supporto per i sottotitoli TMPlayer.
  • Supporto per i sottotitoli dvd (nel formato .txt).
  • Migliorata e resa più robusta l’analisi dei file SRT.
  • Migliorato il tempo di avvio durante lo streaming su HTTP.
  • Aggiunto il generatore di prova audio in Impostazioni -> Audio. Potrebbe risultare utile per la configurazione e la prova dei diffusori surround.
  • Risolti i problemi con i vari file JPEG.
  • Possibilità di disattivare l’interpolazione lineare dei fotogrammi video. Tradizionalmente Showtime ha interpolato fotogrammi video per l’abbinamento con l’output video. Alcuni utenti potrebbero vedere il video offuscato, attraverso questa funzione si può disattivare.
  • Memorizzazione delle impostazioni per-file direttamente nel file system.

Modifiche specifiche su Playstation 3

  • Showtime ora utilizza la memoria virtuale su Playstation 3 (che viene sostenuta dall’hard disk). Questo dovrebbe ridurre drasticamente i problemi di out-of-memory.
  • Visualizza una notifica se le restrizioni del profilo o livello di h264 viene violato (per esempio se un video con una risoluzione di 1080p utilizza più di 4 fotogrammi di riferimento.

Impostazioni per-file e per-cartella

Durante la riproduzione video l’utente potrà regolare le impostazioni specifiche per ogni singolo file, di seguito vengono elencati quali sono.

  • Volume Audio (nuovo in 4.6).
  • Sincronizzazione e adattamento Audio e Video.
  • Sincronizzazione e adattamento dei sottotitoli.
  • Scaletta sottotitoli.
  • Allineamento dei sottotitoli.
  • Spostamento verticale dei sottotitoli.
  • Spostamento orizzontale dei sottotitoli.
  • Zoom Video.
  • Video tratto a widescreen.
  • Video tratto a schermo intero.
  • Interpolazione dei frame video (nuovo in 4.6).

Le impostazioni verranno ricordate per file in modo che quando si ritorni sulla configurazione questa verrà ripresa, ora è inoltre possibile applicare la configurazione sull’intero contenuto della cartella (inclusi i file nuovi).

L’utente potrà anche scegliere se applicare le impostazioni correnti come nuovi valori predefiniti globali.

Se i file si troveranno su di una condivisione SMB/windows con accesso in scrittura alle impostazioni corrispondenti queste saranno memorizzate sul server.

Fino ad ora Showtime ha memorizzato le impostazioni per ogni singolo file in un database SQLite. Queste impostazioni includono cose come “Visto”, “Riprendi”, “Sottotitolo selezionato”, “Traccia audio selezionati” più tutte le impostazioni che possono essere configurate durante la riproduzione video.

Partendo ora dalla versione 4.6 Showtime cercherà di memorizzare le impostazioni direttamente nel file system in cui si trova anche il file, e questo viene fatto memorizzandone le informazioni come “Extended Attribute”.

Questo funziona comunque se Showtime ha accesso in scrittura alle condivisioni SMB/Windows, questa funzione risulta attivata di default e può essere eventualmente disattivata da Impostazioni -> Generali.

Il vero vantaggio di questo e che se si dispone di più dispositivi questi saranno tutti condivisi con lo stato “Visto”, “punto di ripristino” e tutte le altre impostazioni, anche se si reinstallasse Showtime.

Per ulteriori informazioni sugli attributi estesi, si prega di leggere il seguente post riportato su wikipedia (in lingua inglese).

Changelog v4.6.7

  • Non pervenuto, molto probabilmente sostituisce la versione stabile 4.6.4 per un qualche bug non documentato.

Changelog v4.7.31

  • hls: Rileva e filtrare i cattivi timestamp PTS …
  • Reso possibile l’utilizzo dei tasti su e giù durante la riproduzione video per regolare il volume di ogni file.
  • linux/PulseAudio: Il volume scala in Showtime invece di affidarsi a impulsi audio (corretto un problema con la modalità di volume piatto i.e. Fedora11+).
  • fa/video: Evita di scrivere al punto di ripristino se il source non può richiederlo.
  • rtmp/hls/fa: Log quando si cerca di riprendere (resume).
  • Salta la pulizia e cerca la gestione per migliorare il supporto dei contenuti in tempo reale.
  • * Visualizza non più una barra di avanzamento per i contenuti in tempo reale.
  • * Disabilita la ricerca dei contenuti su live.
  • * Per i contenuti dove si ricerca viene disattivata la creazione del passaggio alla traccia precedente (senza riavvio).
  • htsmsg: Controllo f->hmf_childs per sapere se ci sono bambini o no.
  • ui/videomenu: La pagina attuale dello viene vista e caricata outsite in modo da poter mantenere la pagina corrente.
  • Fixato un bug quando si riprende un video o quando si salta ad un video successivo nella lista (sia a causa di EOF o da comando utente): semplifica anche il resume per-backend.
  • Black out video se video_player entra in modalità di errore.
  • glw: Salta il percorso prev/next se il video nel widget viene focalizzato.
  • svg: Aggiunto il supporto per il tag “Viewbox” …
  • Invia suggestfocus a UI quando si preme su back/fwd tra le voci del video: Questo per assicurarsi che la voce venga realmente focalizzata.
  • prop/nodefiler: Realizza prop_suggest_focus() funziona attraverso nodefilter.
  • Non mostra “Salva come cartella predefinita” nelle impostazioni di riproduzione video, se non abbiamo una cartella in cui salvare.
  • Media: Usa setting_create() per i separatori e fa in modo che non vengano distrutte.
  • Settings: Rende possibile la creazione di SETTING_SEPARATOR da setting_create().
  • Navigator: Scollega la pagina corrente quando si cerca di fare il redirect: Questo risolve un problema con le sottoscrizioni stale che segue nav.currentpage.
  • svg: Aggiunto il supporto per il tag ‘fill’ all’interno del tag ‘path’.
  • svg: Aggiunto il supporto per i comandi V, v, h, i nella path.
  • Aggiunto il supporto per sondare i file XML SVG come immagini.
  • glw: Fixata la navigazione fino alla fine della lista, in alcuni casi.
  • ftpserver: assicuratevi di tirare fuori dai guai sui percorsi non validi.
  • smb/cifs: Fixata la condizione di competizione tra filo durante la connessione SMB.
  • ristrutturato il parser xml.
  • Non rilasciava il tampone quando invece doveva.
  • htsmsg: necessitava di inizializzare htsmsg_field a zero in htsmsg_binary_deserialize().

Downloads: Showtime v4.6.4 Stable Build

Downloads: Showtime v4.4.7.31 Test Build

(Visited 41 times, 1 visits today)

3 commenti

  1. Io rimango sempre sulla Testing (Beta), la Nightly ha problemi (di solito).
    La Stable viene rilasciata troppo raramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *