Home Microsoft Microsoft lo ha ufficializzato – Xbox One senza Kinect in vendita a...

Microsoft lo ha ufficializzato – Xbox One senza Kinect in vendita a 399 euro

500
9

Diverse voci di corridoio hanno finalmente trovato conferma, Microsoft ha annunciato ufficialmente di voler rilasciare una console senza Kinect camera con un taglio prezzo di tutto rispetto, circa 100 euro in meno.

xbox_one.0_cinema_640.0

Fino ad ora Microsoft avrebbe sempre negato i suggerimenti giunti dai vari ingegneri e collaboratori che avrebbero sostenuto come una tale scelta politica non avrebbe che rilanciato una seconda volta la console nel mercato arrivando a raggiungere obbiettivi certi.

Phil Spencer nonostante la decisiva scelta insiste sul fatto che il sensore di movimento rimarrà pur sempre “una parte assolutamente integrante della console”.

Molti di voi stanno usando il Kinect per Xbox One ogni giorno, come infatti, oltre l’80 per cento degli utenti utilizzano attivamente il Kinect, con una media di 120 comandi vocali al mese su ogni console.

Continueremo ad offrire un premio di Xbox One con il pacchetto Kinect per fornire i comandi vocali e gestuali, biometrici, nella personalizzazione istantanea, nella scansione immediata dei codici QR, e per le funzioni avanzate disponibili solo con il Kinect in giochi come Rivals Kinect Sport, Just Danza 2014, Spark Progetto e tanti altri ancora.

Spencer ha confermato inoltre che Microsoft sia intenzionata ad offrire diversi pacchetti Kinect al dettaglio, l’arrivo sul mercato dovrebbe essere previsto per il 12 Giugno, chissà quale sarà la mossa di Sony, noi abbiamo avanzato un possibile bundle Playstation 4 e Playstation Vita ad un prezzo di certo inferiore ai 500 euro.

Microsoft lo ha ufficializzato – Xbox One senza Kinect in vendita a 399 euro ultima modifica: 2014-05-13T20:40:51+02:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedenteRilasciato aggiornamento High Life per Grand Theft Auto Online
Articolo successivoWatch Dog girerà a 900p su PS4 e 792p su Xbox One
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.