Rilasciato Universal Media Server v3.5.0

Il developer Subjunk insieme al suo team ha rilasciato oggi un nuovo aggiornamento per l’applicazione Universal Media Server, il programma ci permette di trasmettere in streaming o attraverso la transcodifica di vari formati multimediali i filmati su qualsiasi tipo di dispositivo DLNA (supportato da Showtime).

media

Diversi i miglioramenti in questa nuova versione, che spaziano dalla configurazione guidata al supporto renderer, alla stabilità e la velocità di esecuzione, l’intero team ha ricevuto il premio come miglior progetto del mese di Marzo su sourceforge.net.

Changelog

Generale

  • Aggiunto un promemoria al termine della procedura guidata di configurazione relativa all’impostazione facoltativa delle cartelle condivise.
  • Aggiunta un’opzione per eseguire la procedura guidata di configurazione sul prossimo avvio del programma.
  • Aggiunta la possibilità di specificare le cartelle da ignorare (folders_ignored in UMS.conf).
  • Resa l’icona del programma con un aspetto migliore in alcune situazioni (aggiunta in più risoluzioni).
  • Expanded prettifying filename.
  • Fixato il supporto OpenSubtitles.
  • Migliorata la stabilità del file package di debug.
  • Migliorato il file readme.
  • Migliorata la velocità.
  • Pulite alcune configurazioni renderer.
  • Aumentata la sicurezza di utilizzare -ac, -ab e -c:a nella stringa CustomFFmpegOptions in configurazioni renderer.

Renderers

  • Migliorato il supporto per le DirecTV e i cellulari Samsung quando si utilizza FFmpeg.

Lingue

  • Aggiornata lingua inglese

Componenti esterni:

  • H2database Aggiornato alla v1.3.175
  • Migliorata la stabilità per H2database
  • Aggiornato Logback alla v1.1.1 per H2database
  • Aggiornato MPlayer/MEncoder per Windows su SB56, con:
    • Miglioramento del supporto DVD.
    • Correzioni sulla codifica che tendevano a finire troppo presto.
    • Migliorata la stabilità.
    • Migliorato il supporto per i seguenti codec video: MPEG-1, MPEG-2, H.264, H.265, VP8, VP9.
    • Migliorato il supporto per i seguenti codec audio: DTS.
    • Migliorato il supporto per i seguenti contenitori: Matroska, MOV, OGG.
    • Aggiunto il supporto per la codifica X265.
    • Migliorata la sincronizzazione audio.
    • MPEG-4 aderisce più strettamente ai limiti spec.
  • Aggiornato Netty alla v3.9.0, con:
    • Migliorata la velocità.
    • Risolti diversi bug.
  • Slf4j Aggiornato alla v1.7.6, con:
    • Migliorata la stabilità.

Marzo 2014 Progetto del mese , Universal Media Server

Per la nostra scelta progettuale per il mese di marzo, la nostra comunità ha scelto di premiare simbolicamente l’applicazione Universal Media Server, un Multi-OS (applicazione multimediale supportata da diversi sistemi operativi) DLNA UPnP Media Server per lo streaming video e altri mezzi di comunicazione in rete.

Il fondatore del progetto, il developer SubJunk , ci racconta la storia del progetto, lo scopo e la direzione.

SourceForge: Parlami del progetto Universal Media Server per favore…
SubJunk: Il nostro programma propone la visualizzazione dei file media (immagini, video e file audio) per molti dispositivi come televisori , console di gioco , smartphone e altro ancora.

SF: Che cosa ti ha fatto iniziare questa?
SJ: Ho iniziato questo progetto quando stavo lavorando su un altro programma chiamato PS3 Media Server, ho usato questa applicazione come sfondo: avevo usato PS3MS per anni, e il fondatore del progetto e sviluppatore Shagrath, che non è solo un programmatore di grande talento, ma anche un ragazzo molto cool, alla fine ha perso interesse in quanto non ha più usato il programma. Ho iniziato a creare la build per me stesso e la pubblicai sul forum , SharkHunter ha fatto la sua build più tardi. La nostra build nel tempo divenne popolare e ha trovato il supporto di un altro sviluppatore , chocolateboy, i ragazzi sono stati aggiunti come sviluppatori ufficiali per mantenere il progetto in corso. Abbiamo fatto qualche grande progresso e più in là sono stati aggiunti altri sviluppatori. Purtroppo questo ha introdotto instabilità nel programma, questo comportava di passare più tempo per fixare i nuovi bug di ogni altra cosa, e dopo un paio di uscite con i principali bug ho deciso di diramare il progetto chiuso per creare Universal Media Server (ed è stato raggiunto poco dopo da SharkHunter) con più di un focus sulla stabilità, e come il nome suggerisce, il supporto per una più ampia gamma di dispositivi. Ora abbiamo un nucleo di 6 sviluppatori: SharkHunter , valib, scettico, DeFlanko , Optimus_prime e me, così come altri collaboratori frequenti che aiutano con il codice e le traduzioni .

SF: Allora adesso la visione originaria stata raggiunta?
SJ: Credo di sì . Abbiamo risolto un sacco di vecchi bug e implementato migliori metodi di controllo della qualità nel nostro processo che si traduce in una migliore stabilità, abbiamo effettuato test manuali e automatiche che vengono eseguite prima delle nuove uscite, e abbiamo una grande comunità che ci supporta dandoci risposte utili quando vi si trovi un errore in modo che possiamo risolvere il problema nel più breve tempo possibile.

SF: Chi può beneficiare il massimo dal vostro progetto?
SJ: Questo è un ottimo strumento per chi vuole utilizzare solo un programma di media server senza problemi. Molti programmi concorrenti richiedono l’attesa per la costruzione della libreria multimediale, che può richiedere anche diverse ore se si hanno un sacco di filmati, ma UMS è pronto per l’uso subito con nessuna configurazione necessaria. Abbiamo integrato un sacco di funzioni avanzate come pure per coloro che vogliono usarli, ma penso che il nostro più grande vantaggio è che il tutto funziona autonomamente.

SF: Qual è la necessità di questo particolare server multimediale?
SJ: A parte le cose di cui sopra, abbiamo tanti vantaggi! Offriamo supporto dei sottotitoli su tutti i dispositivi, se supporta i sottotitoli o no, e abbiamo anche aggiunto il supporto dei sottotitoli on-fly in modo da non doverli trovare e scaricare da soli. Abbiamo il supporto per l’uscita audio DTS in qualità totale, che la maggior parte dei server comprimono, si interfaccia con iTunes ed i DVD, e ci sono molti vantaggi più specifici sulla nostra pagina di confronto.

SF: Qual è il modo migliore per ottenere il massimo da Universal Media Server?
SJ: Per usufruire della nostra capacità di streaming multimediale in alta qualità, aiuta avere un ricevitore audio che può supportare il DTS. Avere una rete cablata è anche utile per migliorare la stabilità e la qualità, poiché i video dalla qualità migliore  possono a volte dever essere compressi per il trasferimento fluido su reti wireless.

SF: Qual è il vostro team di progetto svolto per aiutare a costruire e nutrire la vostra comunità?
SJ: Siamo molto grati per la nostra comunità, ed ai membri del progetto che utilizzano i nostri forum e issue tracker. Noi diamo credito dove è dovuto da parte con i nomi dei membri della comunità che ci aiutano nelle nostre discussioni di rilascio e file readme.

SF: Hai tutto scoperto per i rilasci più frequenti aiuta a costruire la vostra comunità di utenti? (Si prega di fornire spunti se questo è il caso)
SJ: Abbiamo sicuramente trovato questo. Ci sono un sacco di server multimediali là fuori, e molti di loro sono stati abbandonati o sono inattivi, quindi è importante per noi continuare a rilasciare nuove versioni regolarmente per mostrare alla nostra comunità che siamo molto attivi e saranno quindi un buon investimento per il loro tempo .

SF: Qual è la prossima grande cosa per Universal Media Server ?
SJ: Abbiamo lavorato duro su un interfaccia web, che ci permetterà di supportare i dispositivi anche senza il supporto DLNA (BYC: evviva finalmente anche su PS4). Non c’è davvero nessuna scusa che un dispositivo moderno non abbia il supporto DLNA, ma a volte le aziende tagliano gli angoli e che non è colpa dell’utente, quindi vogliamo porre rimedio a tali situazioni . Abbiamo anche un sacco di altre cose in cantiere !

SF: Quanto tempo pensi che ci vorrà ?
SJ: Si sta già lavorando su di esso, e stiamo lavorando per renderlo migliore, e si spera rilasciare una nuova versione alpha con l’interfaccia web nel prossimo mese.

SF: Avete le risorse necessarie per realizzare questo obiettivo?
SJ: Siamo un programma gratuito e tutti noi facciamo questo per pura motivazione e per migliorare il programma. A volte le persone mostrano la loro generosità donando e io ringrazio tutti voi per l’aiuto che ci date nel coprire i costi di hosting.

(Visited 314 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *