[Scena Ps3] Rilasciato aggiornamento ufficiale di Iris Manager v2.70

Il developer Estwald ha portato un aggiornamento significativo per Iris Manager, la versione 2.70 raccoglie un nuovo payload dal titolo “Mamba” facente parte del sorgente Cobra7.

Iris_Manager

La funzione permette dunque di caricare i titoli Ps3 ISO direttamente dal backup manager senza dover installare il Custom Firmware Cobra, purtroppo il supporto si limita solo su questo (titoli ISO PSP e Ps2 esclusi).

Changelog

  • Aggiunto supporto ‘Mamba’ per Custom Firmware 4.46 (non Cobra) e 4.53 (Habib), il ‘Mamba’ è una versione del Cobra Payload (stage2) che può essere lanciato direttamente dal Backup Manager Iris per sostenere i backup nel formato ISO per i soli titoli Ps3.
  • Corretti diversi bug minori (dimensioni dei file indicati su Archive Manager e smontaggio e montaggio del BDVD).

Nota: Il codice sorgente del ‘Mamba’ è stato adattato per poter essere compilato in modo minimale per la console Ps3, se incontrate difficoltà usate l’ambiente di compilazione PSL1GHT del developer Estwald).

Il progetto è open-source, qualora rilasciate una qualsiasi versione modificata si prega di pubblicare il sorgente, molto probabilmente non lo vedremo mai su multiMAN (a meno ché Deank non decida di renderlo open-source).

Download: Iris Manager v2.70 (OFFICIAL)

Download: Codice Sorgente Iris Manager 

Download: Codice Sorgente Mamba

(Visited 49 times, 1 visits today)

2 commenti

  1. Non sono d’accordo con l’ultima cosa scritta in fondo all’articolo…il payload mamba è opensource quindi è giusto che se migliorato vengano pubblicate le modifiche relative “al payload”
    …quindi Dean, se vuole, può integrarlo in multiMAN e pubblicare le modifche al payload manba se ne apporta.

    1. qualora venga utilizzato codice sorgente aperto dev’essere aperto anche l’applicazione che lo contiene, questo è uno dei motivi per cui dean non ha potuto integrare il control fan su multiman, ha potuto farlo solo sul plugin webMan perchè ne ha rilasciato il sorgente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *