[Scena Ps2] Rilasciato PS2 Patch Engine

Il noto developer pelvicthrustman ha rilasciato un nuovo strumento chiamato PS2 Patch Engine. Questo strumento ci consentirà di inserire file statici (ELF) e run-time (di memoria) alle patch direttamente nelle immagini ISO PS2.

ps2

Questo strumento dunque ci consentirà di patchare i nostri backup in widescreen e di rimappare i controller direttamente alla nostra ISO PS2, oltre comunque a tutti gli altri formati supportati.

Queste patch ovviamente possono essere utilizzate sia su di una console fisica che con emulatori del tipo PCSX2, inoltre lo sviluppatore stesso ci afferma che questo procedimento potrebbe funzionare anche con i titoli PS2 Classic su PS3.

prev

Istruzioni per l’uso

Apertura di un’immagine

Di seguito riportiamo una semplice guida per l’uso, il programma supporta il drag and drop (trascina e rilascia) direttamente sul programma, ma è possibile fare clic anche su ‘Browse‘, questo per quanto riguarda l’apertura di un immagine .iso, .img o .bin.

Utilizzo delle patch

Basta semplicemente seguire lo stesso procedimento dettato sopra, trascinare, copiare e incollare o cliccare sempre su ‘Browse’ per aggiungere la patch che possono essere sia in formato RAW (in chiaro) o PNACH (file imbroglio PCSX2, a livello codice cheat)

Non tutti i tipi di cheat sono supportati, per i RAW i soli tipi di codice 0,1, o 2, mentre per PNACH i tipi ‘word, ‘short’, ‘byte’ e ‘extended’ 0, 1, e 2.

Opzioni

  • Selezionando il ‘RAW Code‘ il programma interpreterà le patch in formato RAW.
  • Selezionando ‘PNACH‘ il programma interpreterà le patch in formato PNACH.
  • Selezionando la casella di controllo ‘Autohook‘ consentirà la determinazione automatica del Mastercode.

A meno che le patch non funzionino per un particolare gioco, si prega di abilitare ‘Autohook‘, qualora venga disabilitata apparirà la seguente finestra di dialogo per l’applicazione ella patch nella memoria di gioco.

master

  • I Mastercodes dovranno essere in formato RAW e iniziare con ‘9 ‘(9 di tipo’ gancio ‘Mastercode).
  • Inserire uno o più Mastercodes e premere ‘OK’ per continuare.
  • In caso di errore, apparirà uno dei seguenti messaggi di errore.
  • “No valid Mastercodes”.
  • “No valid RAW codes were entered”.
  • “Unsupported Mastercode type”.
  • “A RAW code with a type other than ‘9’ was entered”.
  • “Unable to validate Mastercode”.

Uno o più dei Mastercodes inseriti di seguito è errato o l’indirizzo a cui fa riferimento il gancio non può essere trovato in qualsiasi eseguibile (ELF) su disco.

Alcuni Mastercodes che lavoreranno su Codebreaker o ps2rd potrebbero ancora segnalare l’errore.

Patching

Fare clic sul pulsante ‘Patch‘ per creare una nuova immagine patchata, se un gioco contiene più eseguibili (ELF) e la patch può essere applicata a più di un file eseguibile allora apparirà una delle seguenti finestre di dialogo.

patch

 

Cliccando ‘Remember selection‘ interromperà in futuro di chiedere dove sono disponibili le opzioni selezionate.
In ‘Save as‘ finestra in cui viene chiesto il nome del file della nuova immagine patchata, se il formato immagine è .bin selezionando “ISO image” in “Save as type” cambiando l’estensione in .iso o .img convertirà l’immagine da .bin in formato iso.

Apparirà la seguente finestra di dialogo e una nuova immagine (patchata) verrà creata, cliccare su ‘Cancel’ o chiudere la finestra per annullare l’operazione

prog

Il developer ha speso molto tempo nella creazione di questa applicazione con oltre 10000 linee di codice C, noi di BiteYourConsole siamo rimasti sbigottiti, ma non per altro, la scena PS2 non è ancora tramontata.

 

(Visited 255 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *