Home Microsoft Nintendo sarà ancora “in gioco” anche tra cento anni

Nintendo sarà ancora “in gioco” anche tra cento anni

643
5

Ad esprimersi è stato Lorne Lanning, che ha parlato molto bene di Nintendo, ma non ha detto lo stesso di Microsoft e Zynga.

nintendo-logo_t

Il creatore di Oddworld Inhabitants, in un intervista ha parlato molto bene di Nintendo, dicendo che se ne avesse la possibilità, accetterebbe una loro proposta di lavoro in un secondo. Le sue supposizioni si basano sulla mentalità del team di sviluppo e dei loro direttori. Proprio a tal proposito, ha ricordato una risposta data da Satoru Iwata, alla domanda “Quando effettuerai dei licenziamenti nel tuo team di sviluppo?”, in tutta risposta egli disse che i licenziamenti non risolveranno i problemi di nessuno, e che l’unica strada che si sono sempre preposti di seguire, è lo sviluppo di grandi titoli e di giochi di alta qualità con un team di sviluppo talentuoso e capace di farlo.
MonthofMarioSecondo Lanning, lo stesso non sarà per Microsoft e per Zynga. Queste le sue parole a riguardo:

Non stiamo facendo i titoli del Wall Street Journal, ma stiamo lavorando ancora a quello che ci eravamo preposti di fare. Ora dobbiamo essere chiari e avere una visione compatta, ma  ora , la nostra società è più forte di quanto lo sia mai stata.

 

Siete d’accordo con quanto espresso dal fondatore di Oddworld Inhabitants? Diteci la vostra opinione a riguardo!

Nintendo sarà ancora “in gioco” anche tra cento anni ultima modifica: 2013-07-29T09:45:43+02:00 da Daniele Varlese
Articolo precedentePS Vita sarà un controller per PS4 solo se i giochi lo prevedono!
Articolo successivoNo Kinect, no Xbox!