Destiny, un videogioco in stile Halo arriva anche in casa Sony

Finito il decennale lavoro su Halo, la nota software house Bungie ha iniziato questo nuovo progetto insieme alla Activision, ma che a differenza di Halo, il gioco sarà proprietà intellettuale di Bungie.

desktop_vertical_white

Destiny sarà paragonabile a un’ambiziosa saga letteraria: ogni uscita del gioco avrà un proprio arco narrativo, con eventi auto conclusivi unici, ma tutte assieme racconteranno una storia più grande ideata per durare anni.

Destiny_07

Anziché una singola minaccia finale sulla quale insistere nel tempo, Joseph Staten, premiato scrittore da anni in forza a Bungie, e tutto il team stanno lavorando su una complessa mitologia che renda l’idea di una civiltà sotto assedio, minacciata da diverse forze distinte.

Destiny_13

Destiny, il gioco dal potenziale enorme

Eric Hirshberg, Amministratore delegato della Activision (detto anche CEO) ha affermato come si tratti di uno dei più grandi investimenti della storia in un videogioco. ‘Per me, la cosa migliore è che abbia elementi che siano tremendamente familiari così come gli elementi innovativi.’

Destiny_12

In un’ambientazione di centinaia di anni nel futuro, il giocatore impersonerà un Guardiano, uno dei soldati che abitano la Torre all’interno della Città, l’ultimo avamposto rimasto sulla Terra; quando l’umanità si è lasciata alle spalle la così detta Età dell’Oro, un periodo di eccezionali progressi tecnologici e colonizzazione spaziale a cui sono seguite devastanti catastrofi.

bungie-destiny-940x500

Il sistema solare, infatti, si è popolato di nemici sempre più numerosi e potenti, l’uomo viene decimato e solo grazie all’intervento del gigantesco Viaggiatore i pochi sopravvissuti riescono a ritirarsi all’interno delle mura della Città.

Dall’alto della Torre, sovrastato dalla misteriosa sfera che protegge l’avamposto sottostante, il giocatore partirà per affrontare le minacce che popolano il nostro e gli altri pianeti che girano attorno al Sole.

Il gioco in arrivo il 6 ottobre per PS3 ed Xbox360, successivamente sulle console next-generation.

 

(Visited 178 times, 1 visits today)

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *