Facebook introduce il caricamento automatico delle foto su iOS e Android

Facebook ha da poco introdotto silenziosamente una nuova funzione annunciata qualche settimana fa, il Photo Sync. Grazie a questa funzione Facebook caricherà in maniera del tutto automatica le nostre foto in un album privato, per poi darci la possibilità successivamente di decidere se renderle pubbliche o meno.

Come spiegato brevemente nell’introduzione Photo Sync ci permetterà, una volta abilitato di caricare automaticamente le nostre fotografie presenti nel rullino fotografico in un album privato.

A caricamento ultimato le foto si troveranno tutte in un album denominato Sincronizzate all’interno del quale potremo decidere se condividere, archiviare o semplicemente eliminare le foto sia tramite l’app di Facebook sia tramite il sito Web o Mobile.

Una volta completata la cernita potremo quindi postare le foto e renderle pubbliche.

Per attivare la nuova funzione di cui vi abbiamo appena parlato vi basterà aprire l’app ufficiale di Facebook e recarvi nella sezione Foto del vostro Profilo. In basso, oltre ai due tab che già conosciamo (Foto e Album) ne troveremo un terzo: Sincronizzate. Cliccandoci sopra ci verrà chiesto di confermare se vogliamo attivare la funzione Photo Sync o meno. (prima immagine in testa all’articolo)

Al termine di ogni upload Facebook vi invierà una notifica in modo da permettervi di decidere cosa fare delle foto appena sincronizzate.

Di default il caricamento avviene sia tramite WiFi che tramite connessione 3G, quindi se non volete rischiare di consumare il vostro traffico dati vi consigliamo di modificare questa impostazione tramite il tasto ad ingranaggio presente nella schermata delle foto Sincronizzate. Vi ricordiamo inoltre che potete disattivare in qualsiasi momento il Photo Sync semplicemente cliccando sulla suddetta icona ad ingranaggio e selezionando l’opzione Non sincronizzare le mie foto.

(Visited 80 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *