[Scena PS3] DarkEboot Fixer v5.0 rilasciato

DarkGiovy rilascia un nuovo aggiornamento per il proprio strumento DarkEboot Fixer che raggiunge la versione 5.0 con tante novità.

Di seguito tutti i cambiamenti.

Changelog DarkEboot Fixer v.5.0
  • Riscritto completamente il sistema di Fix dell’opzione 2,ora supporta anche il fix di file .self e .sprx,inoltre il tool provvede da se’ a riconoscere se il file inserito è un NPDRM o APP e a fixarlo come tale,inserendo automaticamente il Content ID
  • Inserite Content ID Utility,è possibile scoprire il Content ID di un PKG o di un file self (.bin/.sprx/.self)
  • Fixato bug nello script fix nel fix NPDRM Eboot per CFW 4.XX
  • Rivisto lo script per fixare (.bin/.sprx/.self) con il KLicensee
  • Unite opzioni PKG:
  • Aggiunta opzione per creare PKG per console Debug (DEX)
  • Nuovo metodo estrazione PKG NPDRM
  • Nuova opzione per generare automaticamente il file package.conf,è ora possibile generarlo selezionando un file pkg,o generarlo manualmente (Quando possibile,vi consiglio di crearlo partendo dal pkg originale)
  • Aggiunta opzione per resignare file (.bin/.sprx/.self) in NPDRM
  • Aggiunta opzione per firmare i PKG per CFW GeoHot
  • Aggiunta opzione per rimuovere l’APP Version dal Param.sfo
  • Aggiunta la possibilità di vedere le info di un file (.bin/.sprx/.self) e di salvarle in un .txt
  • Aggiunte opzioni per Decryptare ed Encryptare file .sdat
 Guida:

Il tool è estremamente semplice da usare,basta infatti inserire il file da fixare nella cartella del programma ed avviare il fileDarkEbootFixer.exe,vi si presenteranno diverse opzioni,premete 2 e il tool vi chiederà di inserire il nome del file da fixare,provvederà quindi a creare una copia di backup del file (.bak) e ad assemblare il nuovo file fixato;Il processo di FIX è totalmente automatizzato,il tool provvederà a fixare come NPDRM (se troverà il Content ID) o come APP,vi basterà quindi inserire il file fixato nella cartella del gioco. / Il tool dispone di metodi di fix alternativi. (Opzioni 3/4/5/8/9)

Opzioni Secondarie
Decrypt Eboot.bin Genera file EBOOT.ELF
Content ID Utility: Il tool cercherà il Content ID in modo automatico da un file PKG o da un Self
Fix .self file Inserite il file .self da fixare nella cartella del programma e fixatelo con la corrispondente opzione nel tool. Il file deve chiamarsi file.self
Fix .sprx file Inserite il file .sprx da fixare nella cartella del programma. Il file deve chiamarsi file.sprx
CFW 4.XX Utility Questa opzione si divide in altre due sub opzioni,con le quali potete resignare un eboot NPDRM o APP per CFW 4.XX
DEX Utility Questa opzione si divide in altre due sub opzioni,con le quali potete resignare un eboot NPDRM o APP per DEX
PKG Utility Sub opzioni:
*Estrai PKG con PKGView Vi permetterà di estrarre qualsiasi tipo di PKG
*Crea PKG Con questa opzione potrete creare un PKG
*Estrai PKG NPDRM Con questa opzione potete estrarre i PKG NPDRM,in alternativa potete usare l’opzione Estrai PKG con PKGView
*Crea PKG NPDRM Con questa opzione potete creare un PKG NPDRM,prima però bisogna creare il file package.conf con l’opzione 5
*Genera Package.conf Questa opzione vi permetterà di creare il file package.conf automaticamente da un PKG o di crearlo manualmente inserendo il tipo di PKG che volete creare e il Content ID
*Resigna file in NPDRM Vi permetterà di resignare i file .bin/.self/.sprx in NPDRM
*Firma PKG per CFW GeoHot Vi permetterà di firmare i PKG ed avviarli su CFW GeoHot
*Rimuovi AppVer da Param.sfo Automatizzerà il processo di rimozione dell’app version dal param.sfo
Repack PKG Vi permetterà di ricostruire un PKG,partendo dalla cartella con l’ID del gioco (es. BLESXXXXX) in cui dovranno essere contenuti PARAM.SFO,ICON0.PNG e la cartella USRDIR)
EDIT Param Vi permetterà di editare il vostro param.sfo. il file deve chiamarsi PARAM.SFO
View Info file Vi permetterà di visualizzare info di file PKG o SELF
SDAT Utility Vi permetterà di decryptare o cryptare file .sdat

Download

 Enjoy!

(Visited 170 times, 1 visits today)

6 commenti

  1. queste utility si stanno evolvendo molto velocemente,spero che presto facciano la comparsa di tools automatici che fixano nel giusto modo il gioco dopo l’analisi. Fino ad ora per 3 su 3 giochi mi è stato sufficiente convertire gli eboot per avviarli correttamente ,ma se serve altro diventa molto luogo il procedimento da fare a mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *