Ouya, la nuova console da 99 dollari!

La console Android Ouya (si pronuncia OOO-yah) da 99 dollari sembra il nuovo sogno proibito di ogni videogiocatore. Il progetto, apparso su Kickstarter nei giorni scorsi, mirava a raccogliere quasi un milione di dollari in circa un mese, ma il successo è stato incredibile, tanto da superare i 2 milioni di dollari in un giorno. L’obiettivo degli sviluppatori è realizzare una console open, senza restrizioni e paletti di alcun genere, su cui chiunque possa sviluppare e distribuire il proprio gioco e magari al tempo stesso realizzare hardware compatibile per consentire nuove forme d’interazione.

L’unica condizione per gli sviluppatori è che una parte del gioco sia gratuita. Il modello free-to-play usato attualmente da molti titoli potrebbe essere una strada, ma non solo: demo gratuite alla fine delle quali poter acquistare il gioco completo, abbonamenti e incasso tramite micro-transazioni e acquisto di beni.

Le dimensioni del prodotto saranno contenute e al suo interno dovrebbero trovare posto un chipNvidia Tegra 3, 1 GB di RAM, 8 GB di memoria Flash, Wi-Fi n, Bluetooth LE 4.0, USB 2.0 e ovviamente Android 4.0. Il tutto dovrebbe consentire di giocare su una TV a 1080p e non manca un controller, con tasti classici ma anche touchpad. Ci sarà inoltre un servizio – Twitch.TV – per vedere sessioni live-stream dei videogiochi.

Secondo la fondatrice dell’omonima azienda, Julie Uhrman, il team non si aspettava un successo di questo genere. “Abbiamo ricevuto un primo supporto dagli sviluppatori e dai veterani dell’industria, che ci hanno confermato che una console da gioco open è stata una grande idea e questo è il momento giusto per annunciarla, dato che non ci sono state novità hardware all’E3. Siamo rimasti travolti da questa attenzione e supporto per Ouya. È stata una giornata incredibile”.

“Internamente l’abbiamo sempre chiamata console della gente“, ha dichiarato la Uhrman, aggiungendo che i prezzi di oggi sono “vergognosi” e altrettanto sconfortante è vedere tanti sviluppatori che dalla realizzazione di giochi Tripla-A stanno passando ai più semplici – ma a volte remunerativi – titoli mobili. “E questa è stata una delle ragioni per cui abbiamo voluto inserire il progetto su Kickstarter così in fretta … per ottenere l’appoggio e il feedback dei giocatori e degli sviluppatori, mentre continuiamo a sviluppare il prodotto per portarlo sul mercato”. Per ora la data di distribuzione è fissata per il primo trimestre 2013.

Il guadagno per il team di Ouya è del 30 percento su ogni transazione (come gli App Store mobile), lasciando ampia flessibilità agli sviluppatori che, senza intermediari di sorta e con uno sviluppo decisamente meno costoso rispetto alle console proprietarie, dovrebbero pubblicare titoli do qualità a prezzi altamente concorrenziali.

httpv://youtu.be/VJ0EqKbqkD8

VIA

(Visited 25 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *