Novità hardware della nuova Apple TV

Dopo il consueto smontaggio del nuovo iPad di cui vi abbiamo parlato ieri un membro di XBMC.org si è preoccupato di smontare anche la nuova Apple TV per studiarne i dettagli interni, andiamo a vedere che cosa è stato trovato.

Come affermato anche da Apple stessa la nuova Apple TV monta un processore A5 a core unico, invece del processore A4 del modello precedente; il processore A5 si differenzia da quello montato nell’iPad 2 e nell’iPhone 4S in quanto è presente un unico core. Dalle scritte presenti sul modello specifico esaminato si può capire che esso è stato prodotto nella settima settimana dell’anno, quindi intorno alla metà di Febbraio.

Per quanto riguarda la memoria RAM Apple ha effettuato un vero e proprio upgrade, nel modello precedente di Apple TV erano preseti 256 MB, mentre in quello attuale troviamo una memoria RAM da 512 MB prodotta dalla Hynix. Dall’immagine sopra possiamo vedere anche la collocazione di alcuni importanti componenti: il modulo WiFi cerchiato in giallo, il processore A5 di cui abbiamo parlato prima in rosso e la memoria flash in viola.

Per quanto riguarda la memoria flash Apple ha ritenuto non necessario alcun intervento; troviamo infatti la memoria flash da 8GB di Toshiba proprio come nel modello precedente; a quanto pare le migliorie relative alla riproduzione dei video a 1080p sono puramente a livello software.

Come ultima novità troviamo un modulo SMS LAN9730 USB2 to 10/100 Ethernet, che nell’immagine è cerchiato in rosso. Si tratta di un’antenna aggiuntiva non presente nel modello precedente. Al momento però non è chiara l’utilità di tale antenna e se questa migliori o meno le performance della nuova Apple TV.

(Visited 25 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *