Leggere ebooks su Mac: quale software utilizzare?

Prima dell’ultimo evento Apple in molti avevano ipotizzato il rilascio di un applicazione nativa per la lettura di ebooks, una sorta di iBooks per Mac OS X, ma così non è stato. Andiamo quindi a vedere quali sono le possibili alternative, offerteci da terzi, per la lettura su Mac.


Le alternative più funzionali, seppur con qualche mancanza, sono due: Bookle e Calibre.

 

[tabs slidertype=”top tabs”] [tabcontainer] [tabtext]Bookle[/tabtext] [/tabcontainer] [tabcontent] [tab]

                               [button color=”green”] 7,99€[/button]

[button link=”http://itunes.apple.com/it/app/bookle/id496158508?mt=12&affId=1791225&ign-mpt=uo%3D4″ color=”silver” newwindow=”yes”] Download[/button] [/tab] [/tabcontent] [/tabs]

Bookle è un lettore di libri in formato .epub privi di DRM, è compatibile quindi con la maggior parte degli ePub disponibili in rete e con quelli scaricati da iBookstore privi di questa limitazione.

L’interfaccia è molto funzionale e pulita, in pieno stile Apple; attraverso un menù laterale è possibile consultare i libri presenti nella nostra libreria oppure scorrere tra i capitoli.
Nel menu in alto invece è possibile formattare il testo a nostro piacimento modificandone grandezza, colore e carattere e, una volta chiuso il libro, le modifiche verranno salvate automaticamente in modo da ritrovarle alla riapertura successiva.
È possibile aprire più libri contemporaneamente, ma non è possibile aggiungere segnalibri o note, anche se il programma tiene in memoria il punto in cui si è lasciata la lettura.
Bookle è perfettamente integrato con Mac OS X Lion, infatti ne supporta le gestures multi touch, il text-to-speech e la modalità fullscreen. Bookle è disponibile sul Mac AppStore (collegamento pulsante in alto), da non sottovalutare però il prezzo che è di 7,99€.

[tabs slidertype=”top tabs”] [tabcontainer] [tabtext]Calibre[/tabtext] [/tabcontainer] [tabcontent] [tab]

 [button color=”green”] Gratis[/button]

[button link=”http://status.calibre-ebook.com/dist/osx32″ color=”silver” newwindow=”yes”] Download[/button] [/tab] [/tabcontent] [/tabs]

Se invece preferite una soluzione del tutto gratuita potete provare Calibre. Calibre è un software presente da diversi anni su diversi sistemi operativi: Windows, Linux e Mac OS X; gode di aggiornamenti periodici regolari e sopratutto supporta molti più formati di testo: PDF, ePUB, TXT, LIT ed RTF.

 A onor del vero l’interfaccia di Calibre è leggermente più caotica della sua controparte più minimale ma a pagamento, tuttavia dispone di diverse funzioni non presenti nell’altro software. Tra queste troviamo la possibilità di organizzare la propria libreria mediante metadati, in modo da velocizzare eventuali ricerche, ma sopra tutte troviamo la possibilità di convertire da un formato all’altro in maniera molto semplice.

Il vantaggio di convertire ad esempio un PDF in ePUB sta nel ricavare un documento display-oriented, ovvero un documento il cui layout si adatta allo schermo utilizzato.
La versione per Mac OS X di Calibre, che al momento è alla versione 0.8.39 può essere scaricato gratuitamente dal pulsante in alto oppure dal sito del produttore dove trovate anche le versioni per gli altri OS.

(Visited 50 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *