Apple lancia i nuovi MacBook Pro da 13 e 15 pollici

Apple ha annunciato i nuovi MacBook Pro, due portatili sottili e leggeri da 13 e 15 pollici dotati di una nuova tastiera ridisegnata e di un trackpad più ampio.

macbookpro

La società della Mela li definisce come i più potenti MacBook Pro mai realizzati fino ad oggi, il modello da 13 pollici è dotato di un processore dual-core Intel core i5 da 2.9 GHz (fino a 3.3 GHz con Turbo Boost), 8 GB di memoria RAM e 256 GB di memoria flash.

La versione da 15 pollici monta invece un processore quad-core Intel core i7 da 2.6 GHz (fino a 3.5 GHz con Turbo Boost), 16 GB di memoria RAM e 256 GB di memoria flash. Entrambi i computer superano di gran lunga le prestazioni grafiche della precedente generazione.

La versione da 15 pollici del MacBook Pro monta una GPU Radeon Pro dalle caratteristiche discrete, mentre il modello da 13 pollici si “accontenta” di una GPU Intel Iris.

Entrambi i MacBook Pro montano degli SSD con velocità di lettura sequenziale che va oltre i 3 Gbps, mentre la nuova tecnologia Thunderbolt 3 unisce la larghezza di banda alla versatilità dello standard USB-C, offrendo  una porta universale, versatile e potente capace di collegare uno schermo in 5K o anche due in sistemi RAID.

Lo schermo appare il 67 per cento più luminoso rispetto alla precedente generazione, i colori brillanti e il contrasto che ne deriva lo rendono il primo notebook Mac capace di supportare una ben più ampia gamma di colori.

La società ha aggiunto che tutto questo non andrà ad influire sulla durata della batteria, perché con la tecnologia di risparmio energetico nel MacBook – tra cui un’apertura più grande dei pixel, una frequenza di aggiornamento variabile e l’aggiunta di LED a basso consumo – il display ora consuma il 30 per cento in meno di energia.

La novità più interessante dei nuovi MacBook Pro riguarda il “Touch Bar” posto in cima alla tastiera, in sostituzione dei tasti funzione dei PC portatili.

macbook

La touch Bar è un’applicazione specifica e si adatta a ciò che appare sullo schermo, sia scorrendo i mesi dal calendario, la scelta di un album in foto, selezionando emoji nei messaggi, e molto altro, tra cui applicazioni di terze parti come per Microsoft Office.

Un altro vantaggio che troviamo molto interessante riguarda il Touch ID, che nel nuovo MacBook Pro è stato integrato nel pulsante di accensione.

idtouch

Una volta che l’utente registra la propria impronta digitale nel sistema, potrà eseguire tutta una serie di operazioni senza digitare fastidiose password da ricordare, come sbloccare il computer con la semplice pressione di un dito, passare da un account utente all’altro, e fare acquisti con Apple Pay.

Apple ha inoltre esteso il trackpad che ora si presenta il 50 per cento più grande nel MacBook Pro da 13 pollici, e due volte più grande nella versione da 15 pollici.

Il prezzo del MacBook Pro da 13 pollici parte da 1799 dollari, mentre la versione da 15 pollici ha un costo di 2399 dollari, e possono essere preordinati anche oggi con una data di spedizione che si aggira sulle due o tre settimane.



Source : macrumors.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *