Home Homebrew Rilasciato ps4-eboot-dlc-patcher v1.2.0

[Scena PS4/PS5] Rilasciato ps4-eboot-dlc-patcher v1.2.0

139
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per la prima versione standalone di ps4-eboot-dlc-patcher, il tool permette di estrarre gli eboot (o altri eseguibili) della PS4 da file fPKG, patchandoli attraverso un prx personalizzato che sostituisce le chiamate alla libreria libSceAppContent.

Il programma è stato progettato per portare i DLC della console PlayStation 4 su console PlayStation 5, in quanto i DLC fPKG su questa console non funzionano.

Le novità includono il supporto per il metodo prx di libSceNpEntitlementAccess che corregge errori in giochi come Hogwarts Legacy e Mortal Kombat 11.

In un precedente aggiornamento pubblicato la settimana scorsa è stata introdotta un’opzione per estrarre automaticamente i pacchetti DLC nelle cartelle corrispondenti e miglioramenti nei controlli di libSceNpEntitlementAccess.

Corretto inoltre un bug relativo ai percorsi di file che contengono parentesi, l’aggiunta di un byte di padding prima delle patch per prevenire errori di terminazione stringa e un ottimizzazione del processo di disassemblatura per ridurre l’utilizzo della memoria.

Corretto anche un bug che causava il fallimento del programma quando non riconosceva la fine di un segmento, e la modifica per mantenere aperta la finestra del programma in caso di errori, utile per chi utilizza terminali che si chiudono automaticamente all’uscita del programma.

Strumenti

Download

Altri binari per sistemi operativi e architetture sono disponibili qui, insieme a una versione dipendente dal framework che è multipiattaforma, ma richiede il runtime di dotnet 8.

Utilizzo

  • Estrarre il file PKG dell’aggiornamento del gioco, oppure se il gioco è solo la base o la base si trova unita all’aggiornamento, estrarre le cartelle Sc0 e sce_sys insieme agli eseguibili da patchare. Gli eseguibili di cui si ha bisogno saranno probabilmente eboot.bin e altri file .elf (la maggior parte dei giochi utilizza solo file eboot.bin) (potrebbero anche essere .prx, ma ignora i file .prx nella cartella sce_module).
  • Eseguire selfutil sugli eseguibili per decriptarli.
  • Per un utilizzo più semplice, copiare tutti i file PKG dei DLC e gli eseguibili in una cartella, quindi evidenziarli e trascinarli sull’eseguibile ps4-eboot-dlc-patcher.exe, (è possibile trascinare anche solo i pkg dei DLC su di esso e inserire i percorsi degli eseguibili nel menu, o inserire tutti i percorsi come argomenti della riga di comando).
  • Selezionare gli eseguibili da patchare e attendere che il patcher faccia il suo lavoro.
  • Alla fine il patcher mostrerà un elenco di percorsi per ciascun DLC con dati aggiuntivi, si dovranno estrarre i contenuti di Image0 del rispettivo DLC nella cartella data all’interno di Image0 dell’aggiornamento.
  • Il patcher produce gli eseguibili patchati nella stessa cartella dell’eseguibile del patcher /eboot_patcher_output, copiare di nuovo gli eseguibili nella cartella dell’aggiornamento. Assicuratevi di rinominare il file con il nome originale prima di eseguire selfutil poiché cambia l’estensione in .elf! Il dlcldr.prx va sempre nella radice di Image0 dell’aggiornamento, anche se i patch degli eseguibili non erano in quella cartella.
  • Ripacchettare l’aggiornamento.

Limitazioni

  • Al momento, solo i giochi che si basano su libSceAppContent sono supportati. Tuttavia, alcuni giochi più recenti cross-gen utilizzano libSceNpEntitlementAccess, e in questo caso il patcher restituirà un errore. Sebbene il supporto per questa libreria sia fattibile, non è ancora stato implementato.
  • È importante notare che questa non è una limitazione del programma in sé, ma piuttosto una caratteristica da tenere presente. Inoltre, non è possibile creare pacchetti di aggiornamento per i pacchetti di tipo remaster.

Changelog v1.2.0

  • Aggiunto il supporto di libSceNpEntitlementAccess per il metodo prx (corregge i giochi che in precedenza mostravano un errore durante la patch, come Hogwarts Legacy, Mortal Kombat 11 e altri).

Changelog v1.1.0

  • Aggiunta l’opzione per estrarre automaticamente i pacchetti DLC nelle cartelle corrispondenti dlcXX.
  • Migliorati i controlli di libSceNpEntitlementAccess, ora segnala se il gioco utilizza questa libreria e non solo che non trova le funzioni richieste.
  • Corretto un bug che causava errori per percorsi contenenti parentesi.
  • Aggiunto un byte di padding prima delle patch, nel caso l’ultimo byte non nullo del segmento fosse una stringa che necessitava di un terminatore nullo.
  • Corretto un bug che causava iterazioni non necessarie durante la fase di disassemblatura, ora la disassemblatura dovrebbe essere più veloce.
  • Passaggio alla lettura diretta dal disco durante la disassemblatura, l’utilizzo della memoria dovrebbe essere ora molto inferiore.
  • Permesso di continuare con solo sceAppContentGetEntitlementKey (dovrebbe risolvere il problema con Until Dawn).
  • Corretto un bug che non permetteva di riconoscere la fine di un segmento e causava il fallimento del programma.
  • Mantenere la finestra aperta in caso di errori, per coloro che usano terminali che si chiudono quando il programma termina (come conhost.exe).

Download: ps4-eboot-dlc-patcher v1.2.0 (framework dependent)

Download: ps4-eboot-dlc-patcher v1.2.0 (Linux ARM64) (Linux x64)

Download: ps4-eboot-dlc-patcher v1.2.0 (Windows ARM64) (Windows x64)

Download: Source code ps4-eboot-dlc-patcher v1.2.0

Fonte: github.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.