Home Homebrew Il developer Echo Stretch rivela nuovi progressi nell’eseguire il backport dei...

[Scena PS5] Il developer Echo Stretch rivela nuovi progressi nell’eseguire il backport dei giochi per PlayStation 5

312
0

Su console PlayStation 4 è possibile eseguire giochi che richiedono un firmware superiore a quello attualmente installato se si esegue il jailbreak e si installa una sorta di patch, ebbene ora il developer Echo Stretch sta esplorando questa possibilità anche su console PlayStation 5.

Proprio come per la console PlayStation 4, anche i giochi progettati per PlayStation 5 richiedono un firmware specifico basato sull’SDK utilizzato durante il suo sviluppo.

Questo requisito viene imposto dagli sviluppatori per garantire la compatibilità del gioco con le nuove funzionalità introdotte dai firmware successivi.

Tuttavia, i backport mirano a superare questa restrizione, permettendo l’esecuzione di giochi su firmware più datati, sfruttando solo parzialmente le funzionalità delle versioni più recenti.

Echo Stretch ha dunque dimostrato il processo di backporting sul gioco Asterix & Obelix XXXL: The Ram From Hibernia uscito nel 2022 e originariamente progettato per richiedere il firmware 5.0 della console PS5.

Attualmente, il gioco è funzionante in modo approssimativo su firmware 4.03, con il suono operativo. Tuttavia, la compatibilità con il firmware 3.00 risulta più complessa e al momento non funzionante.

La complessità del backporting aumenta con l’aumentare della differenza tra il firmware richiesto e quello disponibile sulla console, mentre è ancora incerto se il processo utilizzato per Asterix & Obelix XXXL: The Ram From Hibernia possa essere applicato agevolmente ad altri giochi, poiché sembra coinvolgere un pacchetto debug trapelato, semplificando il processo di reverse engineering.

Fonte: wololo.net

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.