Home Homebrew Corretto e patchato il primo eboot.bin della console PlayStation 5

[Scena PS5] Corretto e patchato il primo eboot.bin della console PlayStation 5

406
0

Il developer LightningMods ha annunciato con un certo entusiamo di aver corretto e patchato con successo il primo eboot.bin del gioco Back 4 Blood su PlayStation 5, identificato con il Title ID PPSA03563.

La patch del file eboot.bin ha portato alla correzione di un problema critico che causava il crash del gioco dopo il caricamento della schermata iniziale.

Recentemente, lo sviluppatore ha sorpreso la comunità mostrando l’avvio del primo backup su una console PlayStation 5, eseguendo il gioco “Grand Theft Auto III – The Definitive Edition” attraverso la ShellUI HB Store, nota anche come Itemzflow.

Si suggerisce che la stessa procedura potrebbe essere applicata anche ad altri giochi, tra cui SpiderMan 2, sebbene la correzione in questo caso risulti leggermente più complessa a causa della presenza della funzione di caricamento rapido.

Questa dimostrazione suggerisce la possibilità di bypassare l’hypervisor tramite patch o crack dei giochi, sebbene attualmente ciò rimanga speculativo.

In passato, erano stati menzionati demo come Matrix: Il Risveglio, Abandoned e Resident Evil Village – Maiden, anch’essi eseguiti attraverso Itemzflow.

C’è la prospettiva che entro Natale potrebbe essere possibile eseguire i backup della console PlayStation 5, con riferimento alla prima versione di Itemzflow lanciata proprio il 25 dicembre dello scorso anno.

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.