Home Homebrew Il developer TheFlow replica alla Hexacon ma non rivela nulla di quanto...

Il developer TheFlow replica alla Hexacon ma non rivela nulla di quanto già avevamo appreso

499
1

Nulla di quanto già avevamo appreso, queste le considerazioni dopo il discorso tenuto dal developer Andy Nguyen (TheFlow) alla Hexacon riguardante l’exploit BD-JB: Blu-ray Disc Sandbox Escape.

Lo sviluppatore ha mostrato le stesse immagini utilizzate durante la Hardwear.io Security Conference lo scorso 10 giugno, nessuna novità dunque.

Sono ben cinque le vulnerabilità sfruttate dal developer all’interno dell’exploit BD-JB e che una volta concatenate permetterebbero ad un malintenzionato di acquisire capacità JIT ed eseguire payload arbitrari.

Al di là delle delusioni, alcuni developer di talento hanno messo insieme i pezzi realizzando un primo proof of concept, solo di recente lo sviluppatore Sleirsgoevy ha condiviso un’immagine ISO con supporto per il caricamento di payload attraverso la porta 9019.

Se siete alla ricerca di un buon masterizzatore Blu-Ray compatibile con il lettore della console PlayStation 4 e PlayStation 5, potreste prendere in considerazione l’acquisto del modello Hitachi-LG BU40N come consigliato anche dal portale psdevwiki.

Questo masterizzatore Blu-Ray da 9,5 pollici può essere montato su di un Notebook di fascia medio-alta. Supporta inoltre tutti i dischi BDXL in lettura/scrittura con connessione SATA ad alta velocità.

Il costo di questo gioiellino al momento si aggirerebbe intorno agli 90 euro su Amazon, consigliamo di acquistarlo al più presto in quanto potrebbero terminare nel breve periodo.

Acquista ora il masterizzatore Hitachi-LG BU40N al prezzo di 90,55 euro

Per quanto riguarda invece i dischi Blu-Ray, il developer TheFlow consiglia di utilizzare i Verbatim, qualora non riusciste a trovarli in giro potrete acquistarne una confezione da 5 su Amazon a questo indirizzo.

Una nota importante, la catena di exploit BD-JB può essere eseguita solo sul firmware 4.03 della console PlayStation 5. Per chi monta un firmware inferiore potrebbe decidere di aggiornare il sistema (non consigliato dalla maggior parte della scena), nulla da fare invece per chi monta un firmware superiore.

Fonte: twitter.com

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.