Home Homebrew Il downgrade della console PlayStation Vita possibile attraverso le QA Flag...

[Scena PS Vita] Il downgrade della console PlayStation Vita possibile attraverso le QA Flag e alcuni trucchi sul DNS

650
0

Sono passati quattro anni da quando il developer TheFlow tentò di eseguire un primo downgrade della console PlayStation Vita, all’epoca il tentativo fallì miseramente ma spianò la strada verso soluzioni alternative, come suggeritogli da Yifan Lu.

Pochi mesi più tardi lo sviluppatore pubblicò una primissima versione di Modoru, l’app faceva affidamento sulle QA Flag ufficiali di Sony, che consentirono di aggirare alcune verifiche di sicurezza, permettendone il downgrade.

La sola protezione dal downgrade era dovuto ad un buffer crittografato (tale snvs) che veniva inviato alle syscon durante l’aggiornamento contenente una lista di tutti i min_ver, è bastato dunque ricreare il buffer con un elenco di -1 (o qualcosa del genere).

Grazie alle recenti perdite, anche relative alle QA Flag, è stato possibile eseguire il downgrade senza l’utilizzo di applicazioni o strumenti esterni, al developer zecoxao è bastato utilizzare alcuni piccoli trucchetti nel DNS per far credere alla console che il firmware 3.60 sia la versione del software più recente.

Il developer zecoxao al momento non sembra intenzionato a voler rendere pubblica l’utility, del resto la console risulterebbe già hackerabile mentre il downgrade è sempre possibile attraverso Modoru.

Fonte: wololo.net

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.