Home Homebrew Rilasciato CrossCraft Classic v1.2

[Scena PS Vita] Rilasciato CrossCraft Classic v1.2

510
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per CrossCraft-Classic, il progetto mira a ricreare Minecraft Java Edition: Classic su console PSP, PlayStation Vita e PC Windows, MacOS e Linux.

Tutta la conoscenza viene calcolata con una comprensione delle meccaniche di gioco e viene approssimata per essere il più vicino possibile all’originale.

Le texture sono una combinazione di quanto fatto a mano e adattamenti di Unity Pack in CC0.

Questa nuova versione mira a correggere diversi problemi importanti tra cui la risoluzione dei nomi multigiocatore, problemi di parità su PlayStation Vita e multigiocatore e generazione Chunk Mesh che causavano lunghi tempi di latenza su hardware più debole.

Anche le distanze di rendering sono state ampliate su tutte le piattaforme. Migliorate in media le prestazioni del 40-60% su tutta la linea.

Compatibilità versione

CrossCraft Classic ha lo scopo di replicare la funzionalità di Minecraft Classic v0.30. Contiene tutti i blocchi di quella versione ed è pensato per rappresentare la modalità creativa del gioco. CrossCraft supporta inoltre salvataggi e multiplayer.

La modalità di sopravvivenza di Classic sarà trasformata in un progetto separato chiamato CrossCraft Survival Test.

Nota: Installare libshacccg.suprx, se non lo hai già, seguendo questa guida.

Changelog

Aggiunte

  • Introdotto (funzionante) Frustum e Occlusion Culling per ridurre i tempi di rendering.
  • Aggiunte informazioni su versione e copyleft 🄯 nel menu principale.
  • Crea e archivia i metadati per Chunk e Chunk Mesh per aumentare le prestazioni e ridurre le dimensioni del file di salvataggio.
  • Introdotte le versioni 2 e 3 del file di salvataggio che memorizzano informazioni sulle dimensioni mondiali e ordinano i blocchi in un modo che consente l’eliminazione dell’occlusione.
  • I nomi host del server ora verranno gestiti correttamente quando si tenta di accedere a un server.
  • Introdotta una coda per il rendering dei blocchi per impedire l’arresto del gioco quando si attraversano i bordi dei blocchi.
  • Introdotta la nebbia a distanza su tutte le piattaforme.
  • Le texture ora vengono archiviate all’interno della VRAM sulla PSP.
  • Ora puoi aggiungere un’impostazione della porta per i server multiplayer nella configurazione (porta).
  • La scheda ora aprirà un elenco di giocatori su PC per abbinare meglio Minecraft.
  • Maggiore supporto per i pacchetti del protocollo server classico, inclusi gli elementi che richiedevano un’interfaccia utente aggiuntiva.
  • La chat ora si apre su PlayStation Vita.
  • Aggiunto un menu di pausa con le opzioni Salva ed Esci per abbinare Minecraft.
  • Aggiunti tag nome sopra Giocatori in multiplayer per abbinare meglio Minecraft.

Modifiche

  • Aggiornate le texture incluse per includere una migliore grafica del titolo e per sembrare più simile a Minecraft Classic.
  • Migliorata la precisione dell’ombreggiatura della faccia a blocchi e aggiunte sfumature separate per le facce X e Z al riparo dalla luce solare diretta.
  • Classi Dig, Place, Utilities, Player e State rifattorizzate per essere più facili da capire migliorando le prestazioni.
  • Scurito lo sfondo sporco nel menu principale per abbinarlo meglio a Minecraft.
  • Splash modificato nel menu principale per adattarsi meglio a Minecraft.
  • Regolata la spaziatura tra le voci di menu nel menu principale per adattarsi meglio a Minecraft.
  • Modificata la risoluzione della finestra sulle piattaforme PC a 960×544 per evitare problemi di ridimensionamento.
  • Cambiato il colore del cielo per abbinarlo meglio a Minecraft.
  • Modificata l’altezza della telecamera per adattarla meglio a Minecraft.
  • Timeout del messaggio di chat aumentato a 10 secondi per una migliore corrispondenza con Minecraft.
  • Aumentata la quantità di messaggi di chat visualizzati contemporaneamente per adattarsi meglio a Minecraft.
  • Migliorata l’interfaccia utente per l’immissione di testo su PC per una migliore corrispondenza con Minecraft.
  • Slash (“/”) ora apre la chat su PC.
  • Distanze di rendering alterate su tutte le piattaforme per adattarsi ai cambiamenti delle prestazioni.
  • Grafica dell’applicazione migliorata per PSP e PS Vita.

Correzioni

  • Corretto un problema per cui gli archivi .ZIP dei pacchetti di texture non venivano eliminati automaticamente, facendo in modo che il gioco li estraesse ogni volta all’avvio.
  • Corretto un problema con le coordinate UV della lastra di pietra che faceva apparire allungate le facce laterali dei pacchetti di texture trasferite.
  • Corretto un problema su PSP per cui l’utente non sarebbe stato in grado di salvare un mondo caricato da un file.
  • Corretto un problema su PSP con i permessi dei file di Windows nella directory del pacchetto di texture.
  • Corretto un problema per cui i pacchetti di texture non aggiornavano il menu principale.
  • Corretto un problema per cui la parte superiore di una lastra di pietra non reagiva se si trovava in un’area ombreggiata.
  • Corretto un problema per cui la sabbia non seguiva le leggi della gravità se si trovava direttamente sopra l’acqua o la lava.
  • Corretti diversi problemi con la perdita di memoria che causava arresti anomali durante lunghi tempi di riproduzione.
  • Migliorato il rilevamento delle collisioni per risolvere più problemi relativi alla collisione dei blocchi.

Classic Server v1.1.1

  • Aggiunti comandi di amministrazione (/ban, /op, /kick, /stop).
  • Aggiunti i comandi di base del giocatore (/tp, /msg, /list).
  • Corretti diversi problemi relativi alle prestazioni del server.

Download: CrossCraft Classic v1.2 [Vita]

Download: CrossCraft Classic v1.2 [PSP]

Download: CrossCraft Classic v1.2 [Windows]

Download: CrossCraft Classic v1.2 [Mac]

Download: CrossCraft Classic v1.2 [Linux]

Download: Source code CrossCraft Classic v1.2

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.