Home Microsoft Demon’s Tilt è gratis ora su Epic Games Store

Demon’s Tilt è gratis ora su Epic Games Store

315
0

Lo store online della Epic Games questa settimana ci regala Demon’s Tilt, il successore spirituale della serie di videogiochi di flipper Crush Pinball, ovvero Devil’s Crush.

Demon’s Tilt introduce elementi di sparatutto e Hack’n’Slash nel mondo dei videoflipper. Il gioco si estende su tre schermi separati, uno per ciascuna delle sezioni: Lilith, Hermit e Zodiac.

Ogni sezione contiene diversi obiettivi e oggetti che aiutano ad aumentare il punteggio del moltiplicatore del giocatore. Il giocatore riceve tre palline per partita e muove la palla sul tabellone attraverso quattro paia di palette (due coppie sul primo livello, le restanti due divise tra gli altri due livelli).

Agitando il tavolo, la traiettoria della palla può essere modificata con la funzione Nudge del gioco, progettata per aiutare il giocatore a controllare la palla. Il giocatore dovrà affrontare una serie di personaggi nemici e ostacoli sul tabellone, insieme a personaggi boss che possono causare la perdita della palla.

A differenza di altri giochi di flipper, la meccanica dell’inclinazione aggiunge un elemento di gioco Hack’n’Slash, consentendo al giocatore di usare la palla per attaccare i nemici ed evitare gli ostacoli.

Un altro elemento di gioco è l’incorporazione della meccanica dell’inferno dei proiettili, in cui i personaggi nemici riempiranno il tabellone di proiettili che bloccano il progresso della palla.

Se siete interessati, potrete riscattare e scaricare gratuitamente DEMON’S TILT visitando questo indirizzo, da giovedì 31 marzo il gioco verrà sostituito da ben due titoli, il rogue-lite in prima persona City of Brass e lo strategico Total War: WARHAMMER.

Fonte: store.epicgames.com

Articolo precedente[Scena PS4] Rilasciato PS4 Store PKG v2.3
Articolo successivo[Scena PS4] Rilasciato Store CDN Tool v1.01
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.