Home Apple Apple annuncia l’iPhone 13 in 4 diverse versioni: mini, normale, Pro e...

Apple annuncia l’iPhone 13 in 4 diverse versioni: mini, normale, Pro e Pro Max

75
0

Apple quest’anno si fa nuovamente in quattro e annuncia ufficialmente i nuovi dispositivi iPhone 13iPhone 13 MiniiPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, l’annuncio durante un evento virtuale in streaming.

Il corpo dell’iPhone 13 presenta un aspetto simile al modello dello scorso anno, anche se le fotocamere nel modello base ora si trovano disposte in diagonale. Apple ha scelto di ridurre le dimensioni della tacca del display anteriore, che presenta ancora tutti i soliti sensori Face ID.

Il nuovo display del modello base è marchiato “Super Retina XDR” ed è anche più luminoso del 28% a 800 nit. Il dispositivo è disponibile nelle dimensioni da 5,4 pollici e 6,1 pollici.

I nuovi telefoni presentano inoltre un nuovo SoC, l’A15 Bionic. La CPU a sei core integra due core ad alte prestazioni e quattro core a bassa efficienza energetica.

Secondo Apple, il nuovo SoC risulterebbe più veloce di qualsiasi smartphone, e fino al 50% più veloce della concorrenza leader, mentre la GPU a quattro core si dimostrerebbe fino al 30% più veloce della concorrenza. Il Neural Engine a 16 core è in grado di eseguire 15,8 trilioni di operazioni al secondo.

Il modello Pro presenta invece una GPU a cinque core con un ampio display a 120 HZ. Le ammiraglie Android di fascia alta e l’iPad Pro di Apple hanno già offerto questa funzione, ma il nuovo display dovrebbe sembrare più reattivo rispetto ai display a 60 Hz che l’iPhone ha incluso in precedenza.

C’è anche il ridimensionamento dinamico del frame rate del display per risparmiare energia quando si guarda un’immagine fissa o un video, il display può scendere fino a 10Hz. Proprio come lo scorso anno, il Pro arriva a 6,1 pollici e il modello Pro Max è da 6,7 ​​pollici.

Le tre fotocamere posteriori presentano specifiche all’avanguardia capaci di catturare immagini più luminose e nitide rispetto ai modelli presentati lo scorso anno.

Le specifiche fornite sono: un teleobiettivo da 77 mm con uno zoom ottico 3x, un obiettivo ultra grandangolare con apertura f/1.8 che presenterebbe un “miglioramento del 92% in condizioni di scarsa illuminazione” e un obiettivo principale con apertura f/1.5, dimensione pixel di 1,9 μm e “miglioramento di 2,2 volte in condizioni di scarsa illuminazione”.

Presente anche una modalità macro per le foto ravvicinate mentre ora ogni fotocamera ha anche una modalità notturna.

La serie Pro supporta anche ProRes di Apple, che è un formato ampiamente utilizzato per i video HD in ambienti professionali. Puoi registrare in ProRes, poiché il SoC A15 Bionic ha l’accelerazione hardware, e quindi puoi modificare tutto senza problemi in Final Cut Pro.

Una nuova modalità “cinematografica” per i video presenta un effetto di messa a fuoco a rack e consente alla telecamera di cambiare facilmente la messa a fuoco da un oggetto in primo piano a un oggetto sullo sfondo durante un video.

Puoi toccare lo schermo per bloccare la messa a fuoco su due oggetti diversi e passare da uno all’altro. Ovviamente, un telefono non ha l’obiettivo per farlo davvero: è un effetto AI, come una modalità ritratto a doppio oggetto.

Apple afferma che l’intero telefono è stato riprogettato per fare spazio a “nuove tecnologie”, inserendo anche una batteria più grande e affermando come la durata della batteria dell’iPhone Mini sia aumentata di 1,5 ore rispetto allo stesso modello presentato lo scorso anno mentre il modello base dell’iPhone sarebbe aumentato di 2,5 ore.

Stessa durata della batteria per l’iPhone 13 Pro che durerebbe 1,5 ore in più rispetto a quella dell’iPhone 12 Pro. La batteria dell’iPhone 13 Pro Max durerebbe invece 2,5 ore in più rispetto a quella dell’iPhone 12 Pro Max.

Per quanto riguarda i prezzi, l’iPhone 13 Mini verrà venduto a 699 dollari, mentre l’iPhone 13 avrà un costo di 799 dollari. Per chi invece intende acquistare il modello Pro dovrà sborsare 999 dollari, 1099 dollari per la versione Pro Max.

Tutti i modelli partiranno da 128 GB (un aumento rispetto allo scorso anno) con livelli di archiviazione da 256 GB e 512 GB. C’è anche una nuova opzione di archiviazione da 1 TB. Tutti gli iPhone saranno disponibili per il preordine questo venerdì e i telefoni verranno spediti il ​​24 settembre.

Fonte: arstechnica.com

Articolo precedente[Scena Wii U] Rilasciata la terza versione di BluUBomb, l’exploit IOSU sfrutta i bug presenti nello stack Bluetooth della console Wii U
Articolo successivoDisponibile il nuovo aggiornamento del sistema 13.0.0 per console Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.