Home Emulatori Rilasciato Lakka v3.0

[Scena Switch] Rilasciato Lakka v3.0

101
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per Lakka su console Nintendo Switch, la distribuzione Linux volta a trasformare piccoli dispositivi, come i più famosi Rasperry Pi in console da retrogaming

Si tratta di un sistema operativo minimale che utilizza RetroArch come front-end, non contiene nient’altro, solo il giusto necessario per eseguire RetroArch e le sue oltre 100 console e giochi standalone.

Si consiglia di eseguire un’installazione pulita per evitare problemi di incompatibilità, poiché sono state apportate modifiche significative al sistema operativo sottostante e al frontend RetroArch che per l’occasione è stata aggiornata alla versione 1.9.3.

Nota: La dimensione della partizione di avvio è stata aumentata a 2 GB, questo significa che non è compatibile con le installazioni precedenti.

Installazione

  1. Scaricare ed estrarre l’archivio .7z nella prima partizione (FAT32) della scheda SD.
  2. Estrarre i file del bootloader Hekate se non già presenti sulla scheda SD.
  3. Avviare Hekate con TegraRCMGui, fusee-launcher, RCM Loader (app Android) o qualsiasi altro metodo di iniezione.
  4. Nelle opzioni di Nyx, dumpare i joycon dopo che sono stati accoppiati in HOS (sistema operativo Switch ufficiale; richiesto solo una volta, o dopo aver accoppiato nuovamente i joycon con la console Switch, ad esempio se sono stati accoppiati con un dispositivo diverso).
  5. In More Configs premere lakkaper avviare Lakka.

Si consiglia di utilizzare Hekate UMS per apportare eventuali modifiche alla scheda SD. Ciò è dovuto al cattivo design del lettore di schede SD nella console, che tende a rompere i pin nel connettore per il lettore di schede SD sulla scheda madre.

I punti salienti di questa versione includono:

  • Sistema operativo basato sul sistema di compilazione LibreELEC 9.2.
  • API Vulkan abilitata per GPU AMD e Intel (generiche) e per Raspberry Pi 4.
  • Supporto per joycon.
  • RetroArch aggiornato alla versione 1.9.3.
    • Screensaver (Settings -> User Interface).
    • Imposta il fuso orario direttamente in RetroArch (Settings -> Services).
    • Menu per accoppiare dispositivi bluetooth.
    • Migliorata la ricerca nelle playlist (il termine di ricerca ora filtra le voci invece di saltare alla prima corrispondenza).
    • Opzione per abilitare automaticamente la modalità “game focus” durante l’esecuzione/la ripresa dei contenuti.
    • Explore: Cerca i contenuti in tutte le tue playlist in base a vari criteri, come sviluppatore, editore, genere, sistema, anno, …
    • Animazioni di caricamento dei contenuti.
    • Semplici elenchi a discesa per la rimappatura degli input.
    • Molti miglioramenti a menu e widget.
    • Corretto il menu Wi-Fi (visualizza correttamente i punti di accesso con nomi più lunghi).
    • Menu delle prestazioni per regolare il governor della CPU.
  • Aggiornati i core alle loro versioni più recenti.
  • Supporto per nuovi dispositivi/architettura:
    • Immagini a 64 bit per Raspberry Pi 4 (nessuna versione a 32 bit).
    • Odroid Go Advance / Anbernic RG351P/M and V / Gameforce Chi
    • Nintendo Switch (istruzioni).
    • iMX6 con kernel mainline e MESA.
  • Nuovi core libretro:
    • Genesis Plus-GX Wide (core abilitato widescreen per SEGA Genesis/MegaDrive).
    • Stella (porting dell’emulatore upstream Atari 2600 VCS).
    • Supafaust (emulatore SNES ottimizzato per piattaforme ARM multicore).
    • Swanstation (a.k.a. Duckstation, emulatore PSX).
    • LowRes NX (console Retrogame che può essere programmata in BASIC).
    • Mu (emulatore PalmOS).
    • Opera (Fork dell’emulatore 4DO/FreeDO).

Download: Lakka Switch v3.0

Fonte: wiidatabase.de

Articolo precedenteUna nuova e profonda revisione della gestione della memoria rende l’emulatore Ryujinx più stabile
Articolo successivo[Scena PS Vita] Rilasciato Angel Collide v1.0
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.