Home Emulatori Rilasciato emulatore RPCS3 v0.0.13 Alpha

Rilasciato emulatore RPCS3 v0.0.13 Alpha

109
0

Disponibile un nuovo aggiornamento alpha per RPCS3, l’emulatore ci permette di riprodurre fedelmente quasi tutti i giochi della PlayStation 3 su PC Windows e Linux.

RPCS3 ha iniziato lo sviluppo all’inizio del 2011 da una piccola squadra di programmatori guidati da DH Hykem, attualmente supporta i moderni renderer DirectX 12, Vulkan e OpenGL. Ad oggi lo sviluppo viene seguito dal developer Nekotekina insieme ad altri collaboratori.

Aggiornamenti

Se si esegue l’emulatore in Windows, basta trascinare l’eseguibile aggiornato nella directory principale della cartella RPCS3. Di volta in volta potrebbero venir aggiunte o modificate nuove DLL, assicuratevi di copiare anche questi file eventualmente.

Se invece si esegue l’emulatore in Linux, è necessario scaricare l’AppImage aggiornato e renderlo eseguibile con il comando chmod a+x ./rpcs3-*_linux64.AppImage.

Requisiti

Trattandosi di un emulatore in continuo sviluppo, i requisiti di sistema potrebbero variare da versione a versione. Tuttavia sono stati riportati i requisiti di sistema minimi che devono essere soddisfatti affinché l’emulatore possa funzionare correttamente su qualsiasi sistema.

Changelog v0.0.13

Tieni presente che i nostri aumenti di versione sono punti di riferimento e non build stabili. Scarica sempre l’ultima build da https://rpcs3.net/download

Nota: Queste NON sono build stabili. RPCS3 è un software a rilascio progressivo senza build stabili. Questi sono tag casuali che facciamo di volta in volta. NON utilizzare il ramo di questi tag per il pacchetto RPCS3.

Changelog TBA, sarà annunciato quando pubblicato.

Se cerchi una guida su come configurare e settare l’emulatore RPCS3, clicca qua!!

Download: RPCS3 v0.0.13 Alpha

Fonte: github.com

Articolo precedente[Scena PS Vita] Rilasciato Vita Launcher v1.9
Articolo successivo[Scena 3DS] Rilasciato Universal Updater v3.0.0
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.