L’emulatore Ryujinx ora include una implementazione completa del renderer audio

Sono passati due anni dalla pubblicazione di Ryujinx, il primo emulatore della console Switch a fornire un’uscita audio funzionante, e con la versione odierna, nome in codice Amadeus, Ryujinx diventa il primo emulatore ad implementare tutte le funzioni di rendering audio della console Switch (note come “audren”).

Lo sviluppatore Ryujinx Thog ha lavorato duramente sul reverse engineering del progetto audren, affrontando una completa riscrittura nell’ottobre del 2019, mentre solo da alcuni mesi a questa parte ha iniziato a scrivere Amadeus. La nuova implementazione mira a garantire tutti gli aspetti del renderer audio.

L’implementazione iniziale di audren in Ryujinx era rimasta inalterata dal luglio del 2018 ed era in grado di fornire solo un supporto base per voci e missaggio audio (per lo più alquanto impreciso).

I giochi che utilizzavano un approccio audio più complesso o che contenevano effetti sonori, come il riverbero o il loop, venivano riprodotti con audio danneggiato.

Potrete rendervi conto voi stessi delle migliorie apportate all’emulatore visionando i video di Super Mario Odissey, Animal Crossing: New Horizons e la intro di Splatoon 2 sul blog ufficiale del progetto.

Fonte: blog.ryujinx.org

(Visited 1 times, 1 visits today)

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *