Home News Rilasciato YAMT v4.0 beta 4

[Scena PS Vita] Rilasciato YAMT v4.0 beta 4

128
0

Disponibile un nuovo aggiornamento beta per YAMT, il driver per l’adattatore SD2Vita sviluppato dal developer SKGleba aggiunge l’installazione di una versione Lite, nuove opzioni e il supporto ancora sperimentale per dispositivi PSVSD/USB.

L’adattatore SD2Vita permette ai giocatori di utilizzare la scheda micro-SD standard piuttosto che la scheda di memoria proprietaria della PlayStation Vita su Henkaku Ensō 3.60/3.65.

Requisiti

  • Console PlayStation Vita o PlayStation TV montante Henkaku Enso su firmware 3.60/3.65.

Caratteristiche

  • Possibilità di rimontare tutte le partizioni.
  • Sistema di patch sd2vita pulito.
  • Nessun ritardo di avvio come riscontrato in altri driver simili (ad esempio in gamecard-microsd).
  • Include una semplice GUI noob-friendly e intuitiva.

Installazione

  • Rimuovere il precedente driver, se presente (rimuovilo con il vecchio programma di installazione).
  • Installare il file .vpk.
  • Eseguire l’app e scegliere l’opzione più adatta.
    • La versione Lite è destinata agli utenti normali, offre opzioni di montaggio di base.
    • La versione completa è consigliata per gli utenti esperti, racchiude tutti gli strumenti di gestione dello storage.
  • Riavviare il dispositivo, dovreste essere in grado di accedere ad un nuovo menu nella scheda “Dispositivi” nell’app Impostazioni di sistema.

Utilizzo [base]

  • Penso che l’utilizzo di base sia piuttosto semplice, basta usare il menu in Impostazioni-> Dispositivi-> Dispositivi di archiviazione.

Utilizzo [avanzato]

  • Volendo, è possibile rimontare ogni partizione con yamt.
  • Le opzioni per gli sviluppatori nelle impostazioni del driver forniscono alcune funzioni utili di archiviazione come la formattazione.
  • Nella scheda ‘Custom partitions’ vengono elencate tutte le partizioni escludendo le partizioni pseudo e alias come lma0.
  • Puoi modificare i compiti delle partizioni elencate, dai un’occhiata a: https://wiki.henkaku.xyz/vita/SceIofilemgr#Mount_Points.
    • Cioè se si imposta sa0 su [ext; act; entire] legherà sa0 alla partizione principale di sd2vita all’avvio.

Disinstallazione

  • Eseguire l’app, il programma di installazione andrà a rimuovere il driver.

Installazione manuale

  • Aggiungere yamt.skprx nel file boot_config.txt di enso.
  • Aggiungere yamt.suprx in tai/config.txt sotto *NPXS10015.
  • Aggiungere usbuo come yamt_usb.skprx in boot_config.txt di enso.

Note

  • Per compilare è sufficiente eseguire .create_vpk.sh.
  • Il progetto è ancora WIP, segnalare tutti i bug.
  • Prima di eseguire l’aggiornamento da una versione beta, utilizzare “fix boot configuration” di enso.
  • Puoi pulire la scheda SD tramite le opzioni dello sviluppatore: questo risolverà gli errori di formato di Windows.
  • Il montaggio USB-as-ux0 non riesce, può essere utile impostare la modalità USBMC nelle impostazioni del driver.

Changelog

  • [Lite] Aggiunta la possibilità di installare una versione “lite”.
  • [Installer] Modificato un po’ l’installatore e aggiunte opzioni selezionabili.
  • [Manager] Aggiunte alcune opzioni per sviluppatori e aggiunta la possibilità di formattare il dispositivo di archiviazione.
  • [Kernel] Aggiunta compatibilità a compilazione singola per 3.60 e 3.65, montaggio USB rielaborato.
  • [Device] Corretto il driver USB legacy, ora dovrebbe funzionare anche con PSVSD.

Note

  • Questa è una versione beta, sono previsti bug.
  • Se USB/PSVSD non funziona, provare la modalità legacy.
  • Pulisci la configurazione di avvio tramite il programma di installazione di enso prima di eseguire l’aggiornamento a questa versione.

Download: YAMT v4.0 beta 4

Download: Source code YAMT v4.0 beta 4

Fonte: twitter.com

[Scena PS Vita] Rilasciato YAMT v4.0 beta 4 ultima modifica: 2020-08-06T20:31:12+02:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedente3 out of 10, EP 1: “Welcome To Shovelworks” e Wilmot’s Warehouse gratuiti su Epic Games Store, scaricali ora
Articolo successivo[Scena Switch] Rilasciato Turnips v1.6.1
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.