Home Mac OS Rilasciato ROM Properties Page Shell Extension v1.6.1

Rilasciato ROM Properties Page Shell Extension v1.6.1

212
0

ROM Properties è un’estensione shell per PC Windows e Linux che mostra diverse informazioni e copertine per alcuni formati relativi ai giochi.

L’estensione della shell introduce alcune funzionalità ai browser di file per la gestione delle ROM dei videogiochi e delle immagini dei dischi. Questa nuova versione aggiunge inoltre moltissime funzionalità, tra cui un nuovo database di immagini online per le schermate dei titoli Game Boy, Game Boy Color, Game Boy Advance e Super NES.

Altri nuovi parser in questa versione includono immagini di dischi per PlayStation 1 e PlayStation 2 oltre ai file eseguibili per PlayStation 1.

Sui sistemi Linux, i frontend dell’interfaccia utente GTK+ 3.x sono stati tutti uniti in un’unica libreria condivisa. Ciò riduce il numero di pacchetti e consente combinazioni non predefinite di browser di file e distribuzione, ad esempio: Thunar 1.8 su Ubuntu 18.04. (Linux Mint 19.3 utilizza questa configurazione).

Installazione

Attualmente, ROM Properties Page Shell Extension è compatibile con le seguenti piattaforme:

  • KDE 4.x.
  • KDE Frameworks 5.x.
  • XFCE (GTK+ 2.x).
  • GNOME e Unity (GTK+ 3.x).
  • MATE Desktop (1.18+; GTK+ 3.x).
  • Cinnamon Desktop.
  • Windows XP (e superiore).

Su Windows, avrai bisogno del runtime di MSVC 2015-2019:

Linux

Installare il pacchetto .deb pertinente, a seconda dell’ambiente desktop che si sta utilizzando e della propria CPU. Nota che potreste dover installare il pacchetto KDE4 anche se si utilizza KDE5, poiché molti programmi KDE utilizzano ancora le librerie 4.x.

Dopo l’installazione, il plugin deve essere abilitato nel browser dei file Dolphin:

  • Chiudere tutte le istanze di Dolphin.
  • Avviare Dolphin.
  • Fare clic su Control, Configure Dolphin.
  • Fare clic sulla sezione “General”, quindi sulla scheda “Preview”.
  • Controllare la voce “ROM Properties Page”, quindi fare clic su OK.
  • Abilitare le anteprime in una directory contenente un tipo di file supportato.

Se installato correttamente, le miniature devono essere generate per il tipo di file supportato, è inoltre possibile fare clic con il pulsante destro del mouse su di un file, selezionare Proprietà, quindi fare clic sulla scheda “ROM Properties” per visualizzare ulteriori informazioni sull’immagine ROM.

Windows

Estrarre l’archivio .zip in una directory, quindi eseguire il file install.exe. Il programma di installazione richiederà l’accesso come amministratore, quindi fare clic su “Sì” se richiesto. Nel programma di installazione, fare clic sul pulsante “Install” per registrare la DLL della pagina delle proprietà della ROM.

Si noti che ciò codificherà in modo rigido la posizione dei file DLL nel registro, quindi è possibile posizionare le DLL in una posizione comune.

Per disinstallare il plugin, eseguire di nuovo install.exe, quindi fare clic sul pulsante “Uninstall”.

Livello di supporto file corrente

SistemaTab proprietàMetadataImmagini interneScansioni esterne
NESSiNoN/ANo
Super NESSiSiN/ATitolo
Microsoft Xbox (XBE)SiSiIconaNo
Microsoft Xbox 360 (XEX)SiSiIconaNo
Microsoft Xbox 360 (STFS)SiSiIconaNo
Microsoft Xbox Game DiscSiSiIconaNo
Nintendo 64SiSiN/ANo
File ticket di iQue PlayerSiSiIcona, BannerNo
Dischi Nintendo GameCube SiSiBannerDischi, Cover
Banner Nintendo GameCube SiSiBannerNo
Salvataggi Nintendo GameCube SiSiIconaN/A
Dischi Nintendo Wii SiSiNoDischi, Cover
Wad Nintendo Wii SiSiSi*Titolo, Cover
Salvataggi Nintendo Wii SiNoSiN/A
Nintendo Wii USiNoNoDischi, Cover
Sega 8-bit (Sega Master System, Game Gear)SiSiN/ANo
Sega Mega DriveSiNoN/ANo
Sega DreamcastSiSiMediaNo
Salvataggi Sega Dreamcast SiNoIcona, BannerNo
Sega SaturnSiSiN/ANo
Dischi Sony PlayStationSiNoN/ANo
EXE della PlayStation SonySiNoN/AN/A
Salvataggi Sony PlayStationSiSiIconaN/A
Dischi Sony PlayStation 2SiNoN/ANo

* Le immagini interne sono presenti solo su WAD, DLC e Wii.

Palmari

SistemaTab proprietàMetadataImmagini interneScansioni esterne
Atari LynxSiNoN/ANo
Neo Geo Pocket (Color)SiSiN/ANo
Nintendo Game Boy (Color)SiSiN/ATitolo
Nintendo Virtual BoySiNoN/ANo
Nintendo Game Boy AdvanceSiSiN/ATitolo
Nintendo DS(i)SiSiIconaCover, Box
Nintendo 3DSSiSiIconaCover, Box
Pokémon MiniSiSiN/ANo
Tiger game.comSiSiIconaNo

Formati texture

SistemaTab proprietàMetadataImmagini interneScansioni esterne
Texture .tex Leapster DidjSiSiImmagineN/A
Texture Khronos KTXSiSiImmagineN/A
Texture Khronos KTX2SiSiImmagineN/A
Microsoft DirectDraw SurfaceSiSiImmagineN/A
Texture XPR Microsoft XboxSiSiImmagineN/A
Texture PowerVR 3.0.0SiSiImmagineN/A
Texture Sega PVR/GVR/SVRSiSiImmagineN/A
Texture Valve VTFSiSiImmagineN/A
Texture Valve VTF3 (PS3)SiSiImmagineN/A

Texture Codec

  • Formati RGB lineari assortiti, inclusi 15 bit, 16 bit, 24 bit e 32 bit per pixel.
    • La maggior parte di questi formati ha decodificatori ottimizzati per SSE2 e/o SSSE3.
    • RGB9_E5 è supportato, sebbene al momento sia convertito in ARGB32 per scopi di visualizzazione. Anche il decodificatore è lento (contributi benvenuti).
  • Dreamcast: Twiddled e Vector Quantized.
  • Nintendo DS: Tile CI8 con palette BGR555.
  • Nintendo 3DS: Tile twiddled RGB565.
  • GameCube: Tile RGB5A3 e CI8 con palette RGB5A3.
  • S3TC: DXT1, DXT2, DXT3, DXT4, DXT5, BC4, e codec BC5.
    • Formati di file supportati: DDS, KTX, KTX2, VTF, VTF3, XPR.
    • GameCube 2×2-tiled DXT1 è supportato nei file texture GVR.
  • BC7: Supportato in DDS, KTX, KTX2, e in nei file delle texture PowerVR 3.0.0.
    • L’implementazione è piuttosto lenta (i contributi sono benvenuti).
  • PVRTC: Supportato nei file delle texture DDS, KTX, KTX2, e PowerVR 3.0.0.
    • PVRTC-II: Parzialmente supportato. Il flag di transizione effettiva e le immagini che non sono un multiplo della dimensione del riquadro non sono supportati.

Formati audio

SistemaTab proprietàMetadata Immagini interneScansioni esterne
Atari 8-bit SAP audioSiSiN/AN/A
Atari ST SNDH audioSiSiN/AN/A
CRI ADX ADPCMSiSiN/AN/A
Commodore 64SiSiN/AN/A
Game Boy Sound SystemSiSiN/AN/A
Nintendo 3DS BCSTM e BCWAVSiSiN/AN/A
Nintendo Sound FormatSiSiN/AN/A
Nintendo Wii BRSTMSiSiN/AN/A
Nintendo Wii U BFSTMSiSiN/AN/A
Portable Sound FormatSiSiN/AN/A
Super NES SPC FormatSiSiN/AN/A
Video Game MusicSiSiN/AN/A

Altro

SistemaTab proprietàMetadata Immagini interneScansioni esterne
Formato eseguibile e collegabileSiNoN/AN/A
Immagini disco ISO-9660SiNoNoN/A
Binari Mach-OSiNoN/AN/A
Nintendo amiiboSiNoN/AMedia
Nintendo Badge ArcadeSiNoImmagineN/A
File eseguibili Windows/DOSSiNoNoN/A

Note

  • L’immagine interna si riferisce al materiale illustrativo contenuto nella ROM e/o all’immagine del disco. Queste immagini sono in genere visualizzate nel menu principale del sistema prima di iniziare il gioco.
    • “N/A” qui significa che l’immagine della ROM o del disco non ha questa funzione.
    • “No” indica che la funzione è presente ma non è attualmente implementata.
  • Le scansioni esterne si riferiscono alle scansioni da un database esterno, come GameTDB.com per GameCube e Wii.
    • “No” indica che nessun database è attualmente disponibile per questo sistema.
    • Qualsiasi altra cosa indica quali tipi di immagini sono disponibili.
    • Per amiibo, “media” si riferisce all’oggetto amiibo, che può essere una figurina, una carta o un peluche.
  • Gli eseguibili di Windows possono contenere più dimensioni di icone. Il supporto per le icone di Windows verrà aggiunto una volta aggiunto il supporto per più dimensioni di immagine.
  • Sega a 8 bit supporta solo immagini ROM con un’intestazione “TMR SEGA”.

Un programma di configurazione iniziale è incluso con la versione Windows di ROM Properties. Ciò consente di configurare quali immagini verranno utilizzate per le anteprime su ciascun sistema.

La funzionalità è disponibile anche su Linux, ma l’interfaccia utente non è stata ancora trasferita. Vedere il file doc/rom-properties.conf.example per un file di configurazione di esempio, che può essere inserito in ~/.config/rom-properties.

Download di media esterni

Alcuni parser supportano l’uso di scansioni di supporti esterni attraverso un database online, ad esempio da GameTDB.com. Questo è abilitato di default, ma è possibile personalizzare quali scansioni vengono scaricate per quali sistemi eseguendo il programma di configurazione, rp-config.exe.

Le immagini scaricate vengono memorizzate nella cache all’interno della seguente directory:

  • Linux: ~/.cache/rom-properties/
  • Windows XP: %LOCALAPPDATA%\rom-properties\cache
  • Windows Vista+: %USERPROFILE%\AppData\LocalLow\rom-properties\cache

La struttura della directory corrisponde al sito di origine, quindi ad esempio un’immagine del disco di Super Smash Bros. Brawl verrebbe scaricata su ~/.cache/rom-properties/wii/disc/US/RSBE01.png.

Si noti che se il download non riesce per qualsiasi motivo, un file fittizio a 0 byte verrà inserito nella cache, il che indica all’estensione della shell di non tentare di scaricare nuovamente il file. [FIXME: Se il download non riesce a causa della mancanza di connettività di rete, non dovrebbe farlo].

Se hai una copia offline del database di immagini di GameTDB, puoi copiarlo nella directory della cache della pagina delle proprietà della ROM per consentire all’estensione di utilizzare la versione pre-scaricata invece di scaricare le immagini secondo necessità.

Chiavi di decrittazione

Alcuni formati più recenti, comprese le immagini del disco Wii, hanno sezioni crittografate. L’estensione della shell include il codice di decrittazione per la gestione di queste immagini, ma le chiavi non sono incluse. Per installare le chiavi, creare un file di testo chiamato keys.conf nella directory di configurazione di rom-properties:

  • Linux: ~/.config/rom-properties/keys.conf
  • Windows: %APPDATA%\rom-properties\keys.conf

Il file keys.conf utilizza il formato INI. Un file di esempio, keys.conf.example, è incluso con l’estensione della shell. Questo file ha un elenco di tutte le chiavi supportate, con segnaposto anziché i dati delle chiavi effettive. Ad esempio, un file keys.conf con le chiavi supportate per Wii è simile al seguente:

[Keys]
rvl-common=[Wii common key]
rvl-korean=[Wii Korean key]

Sostituire i segnaposto chiave con stringhe esadecimali che rappresentano la chiave. In questo esempio, entrambe le chiavi sono AES-128, quindi le stringhe esadecimali devono contenere 32 caratteri.

[stextbox id=’info’]Nota: Se una chiave non è corretta, qualsiasi finestra di dialogo delle proprietà che utilizza la chiave per decrittografare i dati mostrerà un messaggio di errore invece dei dati in questione.[/stextbox]

File non supportato?

Se hai un file che ritieni dovrebbe essere supportato da ROM Properties o desideri vedere il supporto aggiunto per un nuovo tipo, invia un problema su GitHub: https://github.com/GerbilSoft/rom-properties/issues

Changelog v1.6.1

Rilascio bugfix di Windows. Nessun aggiornamento per altre piattaforme.

Correzioni di bug

  • Corretto un arresto anomalo garantito durante la visualizzazione della scheda “ROM Properties”. Corregge il problema #236.

Altre modifiche

  • La stringa User-Agent rp-download ora include il numero di versione del sistema operativo.

Changelog v1.6

  • Nuovi parser:
    • PlayStationDisc: Nuovo parser per immagini di dischi PS1 e PS2.
    • PlayStationEXE: Parser di base per eseguibili PS1.
  • Nuove funzionalità del parser:
    • Xbox360_XEX: Ora le patch delta vengono gestite in modo leggermente diverso. Al momento non possiamo controllare la chiave di crittografia, quindi salta tale controllo. Salta anche la lettura delle sezioni EXE e XDBF, poiché non abbiamo l’eseguibile completo in una patch delta.
    • Xbox360_STFS: Supporto parziale per la gestione del file incorporato default.xex e/o default.xexp utilizzando la classe Xbox360_XEX.
    • Aggiunte immagini della schermata del titolo esterno utilizzando il server di database ufficiale online di ROM Properties.
      • Sistemi supportati: Game Boy (originale, Color, Advance), Super NES.
    • Game Boy Advance: Aggiunte proprietà dei metadati per titolo ed editore (come per Game Boy e Game Boy Color).
    • NES: Aggiunti più mapper (non utilizzati) per il formato TNES.
    • GameCube: Aggiunto il supporto per più formati:
      • File splittati .wbfs/.wbf1.
      • Immagini compresse GCZ.
      • Immagini compresse RVZ (solo intestazione; simile a WIA).
    • SNES: Migliorato significativamente il rilevamento per le immagini ROM con intestazioni che non corrispondono esattamente alle specifiche. Aggiunti SPC7110 e altri rilevamenti di chip personalizzati.
    • SNES: Aggiunte proprietà dei metadati.
    • SufamiTurbo: nuovo parser per mini cartucce Sufami Turbo per Super Famicom. Questo avrebbe potuto far parte di SNES, ma l’intestazione è completamente diversa e si trova sempre a $ 0000.
    • ISO: Aggiunto il supporto per i CD in formato High Sierra.
    • Cdrom2352Reader: I settori della modalità 2 ora vengono letti correttamente.
    • WiiSave: Mostra le autorizzazioni come se fossero autorizzazioni in stile Unix e mostra il flag “No Copy from NAND”.
    • WiiU: Ottieni il codice regione GameTDB per boxart dall’ID del gioco.
    • XboxPublishers: Nuova classe di ricerca per editori per Xbox e Xbox 360.
    • GameCube: Rileva più tipi di partizioni di aggiornamento autonome.
  • Correzioni di bug:
    • WiiWAD: Corretto il problema con le icone DLC che non funzionavano più dopo l’aggiornamento di CBCReader per aggiornare correttamente la sua posizione interna, necessaria per i file XDBF di Xbox 360.
    • RP_ExtractImage: Corretto l’arresto anomalo con i file di collegamenti sospesi. Questo errore è stato segnalato da @Midou36O.
    • Nintendo3DS: Mostra l’emittente per le immagini CCI. Questo è stato mostrato per le CIA, ma abbiamo dimenticato di aggiungerlo per CCI.
    • XboxDisc: Corretto un doppio riferimento errato quando si aprivano immagini ISO Xbox originali con un file default.xbe che non è leggibile dal parser XboxXBE (#219; segnalato da @cfas1).
    • Nintendo3DS: Le CIA CVer hanno una sezione meta da 8 byte.
    • iQuePlayer: Corretti i problemi di identificazione del tipo di file.
    • KhronosKTX: Corretta l’anteprima delle texture con più di un elemento dell’array.
    • GTK+ 3.x (Nautilus) UI frontend: Corretta una perdita di memoria minore che perdeva un URI di file ogni volta che veniva aperta una finestra di dialogo in File Properties.
    • D-Bus Thumbnailer (XFCE): Corretto un tasto MimeTypes errato che interrompeva l’anteprima sui sistemi che usano tumblerd. Questo è stato rotto a partire dalla versione 1.4.
    • EXE: Corretti i crash per VFT_UNKNOWN e IMAGE_SUBSYSTEM_UNKNOWN. Quest’ultimo caso si verifica con le DLL integrate di Wine.
  • Altre modifiche:
    • Suddivisa la gestione dei file e il codice CPU/byteorder da librpbase in due librerie: librpfile e librpcpu.
    • I plugin MATE, Cinnamon e XFCE (GTK+ 3.x) sono stati tutti uniti nel plugin GNOME e ora è chiamato “gtk3”. Tra le altre cose, ciò rende possibile usare i pacchetti “Bionic” di Ubuntu 18.04 su Linux Mint 19.3, che ha una base Ubuntu 18.04 ma utilizza la versione GTK+ 3.x di Thunar.
    • KeyManager: Aggiunto il supporto completo per i file devkit otp.bin di Wii U, nonché per il debug delle chiavi coreana e vWii.

Per aggiungere il PPA e installare rom-properties, eseguire i seguenti comandi:

sudo add-apt-repository ppa:gerbilsoft/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install rom-properties-all

Questo installerà tutti i frontend e gli eseguibili di rom-properties, è possibile installare singoli frontend installando il pacchetto rom-properties-* pertinente.

Download: ROM Properties Page Shell Extension v1.6.1 (Windows Debug)

Download: ROM Properties Page Shell Extension v1.6.1 (Windows)

Download: Source code ROM Properties Page Shell Extension v1.6.1

Fonte: wiidatabase.de

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.