Una guida a prova di noob per l’installazione di un Custom Firmware sull’ultimo firmware originale della Playstation 3

Il developer Bguerville ha rilasciato alcuni aggiornamenti per la suite di strumenti PS3 Toolset, il framework mira a sostituire anche i vecchi tool per l’installazione di Custom Firmware partendo da un firmware originale per le console compatibili (ovvero con firmware di fabbrica 3.56 o inferiore).

La suite di strumenti supporta tutti i modelli che montino il firmware 4.82 o superiore, l’unico pre-requisito per utilizzare l’exploit è quello di avere attivato un account PSN, il team consiglia di crearne uno nuovo e di non utilizzare l’account PSN principale.

Tutte le operazioni che andremo ad eseguire vedono l’utilizzo del browser web della PlayStation 3, potrebbe sembrare limitato ma che se ben configurato riuscirà a completare correttamente tutte le operazioni richieste.

Modelli supportati

  • Supporta modelli Phat Axx/Bxx/Cxx/Exx /Gxx/Hxx/Jxx/Kxx/Lxx/Mxx/Pxx/Qxx.
  • Supporta modelli Slim Cech-20xx e 21xx.

Importante

Attenzione: Flashare un firmware corrotto potrebbe danneggiare irrimediabilmente la console. Utilizzare a proprio rischio e pericolo.

  • Non utilizzare questa modifica su modelli SuperSlim CECH-4xxxA, potreste andare incontro ad un brick della console.
  • Non spegnere la console una volta avviata la procedura di flashing, anche in questo caso potreste andare incontro ad un brick della console.
  • Alcuni modelli di PlayStation 3 potrebbero montare schede diverse (se per esempio avete inviato la console in riparazione presso alcuni centri autorizzati o per mano di alcuni modder). In tal caso è sempre bene controllare il firmware di fabbrica andando ad eseguire l’installazione del file PUP MinVerChk.

Guida

Il browser web della PlayStation 3 ha funzioni minimali, ma riesce comunque ad eseguire le operazioni richieste, anche se con gran fatica, prima di ogni cosa bisogna disattivare la chiusura del browser, eliminare i Cookie, la cronologia e la cache.

Tutte queste operazioni possono essere eseguite dalla voce [Strumenti], basta premere sul controller il tasto  all’interno del browser web.

Terminato questo passaggio bisogna andare ad attivare la console (sempre se non fatto già in precedenza). L’operazione è relativamente semplice, eseguite il login sul PlayStation Network, e da [Gestione account] scendete su [Attivazione sistema].

Guida

Nota: Assicuratevi di aver impostato correttamente l’ora e la data dalle impostazioni della console, altrimenti il framework non funzionerà.

  • Se la console PlayStation 3 monta un firmware diverso dalla versione 4.86, aggiornatela tramite internet.
  • Collegate il dispositivo USB nella porta più vicina al lettore della PlayStation 3.
  • Eseguite il browser web dalla colonna [Rete] e digitate http://ps3xploit.com.
  • Dalla pagina che appare spostatevi su [BG Toolset] e cliccate su [Main Site].

  • Verrà caricato il framework PS3 Toolset del developer Bguerville.
  • Dopo il caricamento dell’exploit, cliccate sulla terza voce [Flash Memory Manager], in questa schermata vengono evidenziate tutte le informazioni indispensabili per l’installazione del Custom Firmware, come il firmware di fabbrica.

  • All’interno del menu ad albero, cliccate su [Flash Memory Patch] e scendete su [Download Patch file].
  • Partirà il download del file all’interno del dispositivo USB (premete per far partire il download del file nofsm_patch_486.bin).

  • Una volta terminato il download del file, cliccate sempre su [Flash Memory Patch] e scendete su [Load Patch from file].

  • Dal file manager cliccate su /dev_usb000 e scendete su nofsm_patch_486.bin.

  • Dopo aver selezionato il file, cliccate sul tasto [Load].

  • Una volta terminata l’operazione di patching, cliccate sul pulsante [Close] in basso.

  • Ora non dovrete fare altro che applicare le patch caricate, sempre da [Flash Memory Patch], scendete sulla voce [Apply loaded Patch].

  • Vedrete apparire un popup che vi avvisa come l’operazione di patching della memoria flash, se non correttamente eseguita potrebbe portare al brick, SOLO SE VI SENTITE SICURI DI AVER SVOLTO CORRETTAMENTE TUTTE LE OPERAZIONI RICHIESTE cliccate sul pulsante Yes.
  • Una volta terminata l’operazione di patching, riavviate la console ed eseguite l’installazione del Custom Firmware 4.86, attualmente solo il team Rebug ha rilasciato un Custom Firmware che potrete scaricare da questo indirizzo.

Fonte: psx-place.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

6 commenti

  1. Ciao! Vorrei chiederti un consiglio, ho una Ps3 con OFW 4.82 e cech-2504A, a quanto ho capito non potrei installare direttamente il CFW di questa guida ma, leggendone altre posso installare cmq un CFW. Quale mi consigli? Serve per forza fare il passaggio al FW Ibrido? Grazie mille

    1. io ho il modello Slim 2504B e si può eseguire l’installazione di un qualsiasi Custom Firmware, come prima cosa aggiorna sul firmware originale 4.86 e segui questa stessa guida, alcuni DateCode del modello Slim 2504 potrebbero montare dei firmware di fabbrica superiori alla versione 3.56 e per queste versioni
      se MinVerChk ti da la versione del firmware 3.56 o inferiore puoi andare tranquillo, altrimenti dovrai utilizzare PS3Xploit, puoi leggere i DateCode qui in ogni caso: https://www.psdevwiki.com/ps3/Datecode

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *