Home Emulatori I core retroArch su Steam potranno essere scaricati come DLC gratuiti

I core retroArch su Steam potranno essere scaricati come DLC gratuiti

6
0

Il debutto di retroArch su Steam, atteso per lo scorso 30 luglio ha subìto un ritardo non indifferente, il frontend non è stato ancora pubblicato sulla piattaforma web.

Il team Libretro ha voluto comunque tranquillizzare gli utenti pubblicando un post all’interno della community di Steam dove spiega le ragioni che hanno spinto gli sviluppatori a rimandare il lancio del frontend retroArch.

RetroArch su Steam segue un approccio diverso rispetto alle release che vengono pubblicate sul sito ufficiale, ogni core si renderà disponibile come un DLC separato che potrà essere scaricato gratuitamente dalla rete, questo significa che il frontend non presenterà la voce Core Updater.

Nota: I core NON PRESENTERANNO ALCUN TIPO DI DRM, né verrà utilizzata l’integrazione di Steamworks.

Di seguito la lista dei core che si renderanno disponibili al lancio (e ne verranno aggiunti altri con il passare del tempo).

  • bsnes
  • bsnes HD beta
  • Final Burn Neo
  • Flycast
  • Mesen
  • Mesen S
  • Nestopia
  • Play!
  • SameBoy
  • TIC-80
  • EasyRPG
  • Mupen64 Plus Next
  • Kronos
  • Theodore
  • Blastem
  • Stella
  • Snes9x
  • mGBA
  • 4DO
  • Genesis Plus GX
  • 2048
  • RACE
  • VBA-M
  • NeoCD
  • FreeIntv
  • FreeChaf
  • QuickNES
  • Picodrive
  • Game Music Emu
  • GW (Game & Watch)
  • PX68K
  • REminiscence
  • XRick
  • Desmume
  • gpSP
  • PocketCDG
  • Tyrquake
  • Vitaquake 2
  • boom3
  • EightyOne/81
  • Gearsystem
  • CrocoDS
  • Gearboy
  • Caprice32
  • Parallel N64

Nota: RetroArch verrà fornito senza alcun core preinstallato, questo significa che dovrete andare a installare i core separatamente come DLC gratuito attraverso la pagina “Gestisci il mio DLC” dopo aver installato RetroArch, gli eventuali aggiornamenti verranno automaticamente sincronizzati ogni volta che viene aggiornato un core.

Cosa aspettarsi al momento del lancio

  • RetroArch come applicazione stessa, se installato tramite Steam, sarà in grado di essere eseguito anche senza Steam attivo. Pertanto, nessun tipo di DRM verrà imposto.
  • RetroArch e i core verranno forniti gratuitamente.
  • Ai core non è applicato alcun tipo di DRM.
  • Nessuna integrazione di Steamworks. Se mai accadrà, questo avverrà solo attraverso un processo separato come è stato fatto da molti altri programmi/giochi con licenza Steam GPL.
  • Non verrà mai fornito alcun contenuto protetto da copyright. Sarete comunque in grado di eseguire contenuti basati su disco da un’unità CD-ROM con molti emulatori basati su CD. C’è in serbo anche un progetto incentrato sulla conservazione che renderà più facile la conservazione delle cartucce acquistate legalmente.

Fonte: steamcommunity.com

(Visited 1 times, 1 visits today)