Intel annuncia i nuovi e potentissimi processori desktop di nona generazione

Intel oggi ha annunciato i nuovi e potentissimi processori desktop di nona generazione, insieme ai nuovi modelli Core i5 e Core i7.

Il nuovo processore i7-9700k ci viene fornito con ben 8 core, 8 thread e velocità di clock pari a 3,6 GHz di base (che può essere eventualmente potenziata fino ad un massimo di 4,9 GHz).

Il modello i5-9600K offrirà invece 6 core e 6 thread a una velocità di clock pari a 3,7 GHz di base (anche in questo caso la velocità può essere eventualmente potenziata fino ad un massimo di 4,6 GHz).

Ma il vero top di gamma lo troviamo nel modello i9 9900K, una CPU che monta sempre 8 core ma che operano con ben 16 thread, e velocità di clock massima di ben 5 GHz (di base 3,6). Definita dalla stessa Intel come il miglior processore di gioco al mondo.

Tutti i chip presentati da Intel oggi si basano ancora sul vecchio processo a 14 nanometri che la società sta utilizzando addirittura dal 2014.

Vi basti pensare che il processore ARM di Apple A11 Bionic si basa su di un processo costruttivo a 10 nanometri mentre il processore Apple A12 Bionic montati sui nuovi iPhone XS e iPhone XS Max si basa addirittura ad un processo costruttivo a 7 nanometri.

Questo non significa comunque meno potenza, anzi, i chip di nona generazione sono stati realizzati in modo specifico utilizzando il processo a 14nm++ di Intel che offre addirittura prestazioni migliori del 26% rispetto alla tecnologia originale.

Intel nota anche che questi sono i primi processori desktop ad avere correzioni hardware per i problemi di Meltdown Variant 3 e L1 Terminal Fault, con le restanti protezioni fatte attraverso il software.

Per gli utenti high-end la società ha annunciato una nuova linea aggiornata dei processori Core X-Series, attraverso la nuova serie Core i7 X-Series, Core i9 X-Series, e Core i9 Extreme basati sempre sul processo Intel a 14nm++ (sempre con lo stesso design delle Skylake X).

Intel ha annunciato ben sette nuovi chip Core X che verranno rilasciati a novembre. Queste includono il Core i9-9980XE – il già citato 18 core/36 thread del modello Core i9 Extreme – che ha una velocità di clock massima turbo-boost di 4,5 GHz.

Ci sono anche cinque chip Core i9 X-Series regolari, che vanno dal modello a 16 core/32 thread per la CPU i9-9960X, al modello a 10 core/20 thread per la CPU i9-9820X, presente anche un modello base, la CPU i7-9800X con otto core e sedici thread.

Per gli utenti professionali che hanno bisogno di più potenza, Intel ha annunciato un nuovo processore Intel Xeon W-3175X con 28 core e 56 thread sbloccati.

La velocità di clock di base è di 3,1 GHz, potenziata fino a 4,3 GHz. Rispetto a tutti gli altri modelli, Intel Xeon sarà pronta per la fine di quest’anno a dicembre.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *