Home News Pubblicato per intero il codice sorgente dell’exploit h-encore

Pubblicato per intero il codice sorgente dell’exploit h-encore

59
3

Il developer TheFlow ha da poco pubblicato per intero il codice sorgente dell’exploit h-encore, lo aveva promesso da tempo, ed ora eccolo qua, a poche ore dalla distribuzione del firmware 3.69 su PlayStation Vita e PlayStation TV.

Lo sviluppatore ha anche redatto un lungo articolo dove spiega in modo dettagliato come sia riuscito a scovare il nuovo exploit che ha permesso di eseguire Henkaku sui più recenti firmware 3.65~3.68.

L’exploit h-encore utilizza un diverso entry-point rispetto al suo predecessore Henkaku. Invece di un exploit nel WebKit, sta utilizzando un exploit presente in un salvataggio di un gioco.

Dopo il firmware 3.30 circa, Sony ha introdotto il modulo sceKernelInhibitLoadingModule() all’interno del proprio browser web, questa modifica ci ha impedito di caricare moduli aggiuntivi.

Questa limitazione è risultata assai cruciale, poiché questo era l’unico modo in cui potevamo ottenere il caricamento di più syscall (rispetto al browser), in quanto vengono randomizzati all’avvio e assegnati solo agli slot syscall se qualsiasi modulo utente li importa.

L’articolo completo si rende disponibile al seguente indirizzo, ma qualcosa di più interessante ha colpito la nostra attenzione, Lo sviluppatore TheFlow avrebbe iniziato a studiare il kernel della PlayStation 4.

Pubblicato per intero il codice sorgente dell’exploit h-encore ultima modifica: 2018-09-11T15:19:12+02:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedenteSony pubblica il nuovo firmware 3.69 per PlayStation Vita e PlayStation TV riuscendo a bloccare l’exploit h-encore
Articolo successivoRilasciato pSNES v1.7 per console Nintendo Switch
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.