[Scena Switch] Il nuovo modchip SwitchMe UP costa solo 7 dollari

Il developer Evilsperm in un commento su twitter ha riportato il prezzo del modchip SwitchMe UP, basteranno appena 7 dollari per richiederlo sul sito rebug.me.

Il team che ha dato il via allo sviluppo dei più famosi Custom Firmware Rebug su PlayStation 3 e che collabora con il progetto MiraCFW su PlayStation 4, ora prepara il suo debutto sulla console ibrida Nintendo Switch.

I rivenditori che effettueranno un ordine di almeno 50 pezzi potranno pagare 6 dollari a modchip (circa il 14% di sconto). Per chi è interessato può acquistare già da ora il prodotto (attualmente esaurito) al seguente indirizzo.

SwitchMe UP è la soluzione hardware (con saldature) del dongle SX Pro e similari, una volta installato all’interno della console, ci permetterà di inviare in totale autonomia i payload in modalità RCM, e senza il bisogno di un computer o di uno smartphone.

(Visited 1 times, 1 visits today)

6 commenti

  1. Ciao Francesco,
    Questo tipo di modchip va a sfruttare un exploit hardware? Nintendo potrebbe essere in grado di fixare il tutto con prossimi aggiornamenti, o la modifica è praticamente “invisibile”?
    Grazie in anticipo per i chiarimenti!

    1. Il modchip si comporta come il dongle SX Pro, unica differenza è che il dongle utilizza la porta USB-C mentre il modchip lascia la porta libera

      1. Scusami ma non mi hai risposto.. Quindi, come si comporta il Dongle SX Pro? Sfrutta un exploit hardware? Nintendo lo potrebbe patchare in futuri aggiornamenti?

        1. Si tratta di un exploit nel bootROM, e un tipo di hack che si può raggiungere in diversi modi, sia esso hardware (tipo modchip Rebug) che software, Nintendo non può far nulla contro questo exploit, può rilasciare anche 100 aggiornamenti del firmware, ma i modelli attuali di Switch sono tutti hackerabili, sempre se negli ultimi modelli non intervengono sulla scheda madre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *