[Scena PS3] Rilasciato PS3P PKG Ripper GUI v1.4.3 [aggiornato x1]

Sono passati diversi mesi dall’ultimo aggiornamento dell’applicazione PS3P PKG Ripper GUI, lo strumento sviluppato dal developer Rudi Rastelli ci permette di estrarre in tutta semplicità i file PKG di qualsiasi dimensione.

L’applicazione si divide in due parti, una GUI (interfaccia grafica) e una CLI (file batch a linea di comando), entrambi fanno uso della stessa applicazione per l’estrazione dei file PKG di qualsiasi natura, come i backup PS3, PSP e PS1/PS2 Classic oppure per i DLC, Mini, Avatar e temi.

Caratteristiche

  • Supporta PS3, PSP, PS1/PS2-Classic, DLC, Mini, Avatar, temi (nel formato PKG).
  • Supporta PKG Retail e Debug.
  • Supporta file PKG di qualsiasi dimensione.
  • Estrae per intero i file PKG.
  • Possibilità di selezionare ed estrarre solo determinati file o cartelle.
  • Barra di progresso per l’estrazione dei file (Overall/File).
  • Elenca il contenuto di un PKG con dimensioni dei file.
  • Directory di output variabile.
  • Ottimizzato per la velocità.
  • Include una GUI Opzionale.
  • Include il codice sorgente.
  • Non ha bisogno di alcuna DLL o dell’installazione di qualsiasi runtime.

Istruzioni

  • Trascina e rilascia o carica il file pkg nella finestra principale.
  • Attendere finché non vengono visualizzati gli elementi (file/cartelle) del pkg (potrebbe richiedere del tempo per pkg con molti oggetti).
  • Seleziona la casella di controllo più in alto per selezionare l’intero contenuto del PKG OPPURE selezionare singolarmente gli articoli che si desidera estrarre.
  • Premere il pulsante “Extract Selected Items” per estrarre i file selezionati in precedenza.

Changelog v1.1

  • Aggiunto pulsante nella GUI per selezionare il file ‘PARAM.SFO’, ‘EBOOT.BIN’ e tutto il resto ‘*.self’, ‘*.sprx’, ‘*.edat’, ‘*.sdat’.

Changelog v1.2

  • [GUI] Cambiati i pulsanti nella GUI per la selezione dei checkmark.
  • [GUI] Aggiunto un file di configurazione nella GUI per salvare e ripristinare le opzioni selezionate e le dimensioni della finestra.

Changelog v1.21

  • [GUI] Aggiunto un controllo se esiste l’applicazione ‘PS3P_PKG_Ripper.exe’.
  • [CLI] Corretto un bug che causava un’estrazione multipla su di un singolo file.

Changelog v1.3

  • [CLI] Corretto un bug che causava un crash nell’applicazione o che permetteva l’errata estrazione dei file su alcuni sistemi.
  • [CLI] Aggiuni e modificati alcuni interruttori (usate -h per il check-out).
  • [GUI] Adattata la GUI per gli interruttori modificati.

Changelog v1.4.1

  • [CLI] Corretto un bug che portava le directory PSP ad essere interpretate come file.
  • [CLI] Ora l’applicazione non viene più rilevata come virus/trojan da software antivirus.
  • [GUI] Piccola correzione di bug.

Changelog v1.4.2

  • [GUI] Risolto un bug critico in cui la directory di output viene cancellata in caso di interruzione, anche se non è vuota.

Changelog v1.4.3

  • [GUI] Il pulsante “Extract Selected Items” ora è disattivato se non viene caricato alcun pkg.
  • [GUI] Se non hai selezionato nessun elemento ti viene chiesto di farlo prima che venga visualizzato il selettore di output-dir (era il contrario nelle versioni precedenti).
  • [Leggimi] Aggiunte alcune brevi istruzioni.

Ora l’estrazione avverrà in una cartella [TitleID] che viene creata nella cartella di output selezionata (il percorso di estrazione predefinito è: [path_of_pkg]\[ContentID]\[TitleID]\).

All’abbandono la cartella [TitleID] verrà cancellata per prima e solo se la cartella di output selezionata è vuota verrà cancellata.

Download: PS3P PKG Ripper GUI v1.4.3

(Visited 1 times, 1 visits today)

3 commenti

    1. No, serve solo per estrarre i files da un pacchetto pkg e signarli o modificarli manualmente con diverse applicazioni dedicate.

      1. In una vecchia realese di questo programma se si annullava l’estrazione veniva eliminata oltre alla cartella temporanea tutto il contenuto della destinazione in cui si stava estraendo; il maledetto bug ai tempi mi ha cancellato mezzo desktop di dati! Spero che il bug da allora sia stato corretto. Ma per precauzione eseguite la decompressione dei files solo e sempre in una cartella vuota!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *