Home News In attesa di conferme su HENkaku Ensò analizziamo il video di Yifan...

In attesa di conferme su HENkaku Ensò analizziamo il video di Yifan Lu

270
0

Il 29 Luglio corre il primo anniversario di HENkaku, quale momento migliore per pubblicare l’evoluzione dell’exploit che ha dato nuova Vita alla console portatile Sony.

HENkaku Ensò, quest’ultimo termine in giapponese viene tradotto letteralmente cerchio, un simbolo per molti che sta ad indicare l’illuminazione, la forza e l’universo.

Abbiamo voluto analizzare il video pubblicato da Yifan Lu e già dai primi fotogrammi la data che viene visualizzata sullo schermo ci porta a pensare ad una formattazione del sistema.

In alto invece abbiamo messo a confronto le directory di MolecularShell v1.43 con HENkaku 3.60 su di una Playstation TV ed HENkaku Ensò su Playstation Vita, non sembra ci siano grosse differenze in termini di dimensioni, se non per la directory tm0.

Panoramica delle partizioni

  • os0: Questa directory NAND include tutti i “principali” file di sistema, le librerie del kernel e le più importanti librerie utente. Sono presenti due copie di questa directory, l’aggiornamento viene eseguito solo sulla partizione inattiva e solo quando la flag viene attivata.
  • sa0:  Questa directory NAND include tutti i dati “ingombranti” come i caratteri e le informazioni delle scritture a mano. Viene eseguita in una partizione separata per rendere più piccolo il file di aggiornamento. Il file PUP “systemdata” prevede l’aggiornamento per questa partizione.
  • vs0: Questa directory NAND comprende tutto il resto del sistema operativo, insieme a tutte le applicazioni del sistema, la shell principale, e le restanti librerie utente.
  • vd0: Questa directory NAND viene utilizzata principalmente per il registro di sistema (impostazioni).
  • ud0: Questa directory NAND viene utilizzata per gli aggiornamenti. Quando si aggiorna la Playstation Vita, il file di aggiornamento viene copiato qui e il sistema viene riavviato.
  • pd0: Questa directory NAND contiene l’app Welcome Park (e il video introduttivo), vi si può trovare anche l’aggiornamento PUP “preinst”.
  • ur0: Questa directory NAND contiene i dati utente rimanenti che vengono strutturati in modo simile alla scheda di memoria (condivide quasi la stessa struttura di directory). Il layout delle icone per le app, per esempio possono essere trovate qui.
  • ux0: Questa è la scheda di memoria.
  • gro0: Questa  è il gioco in cartuccia.
  • grw0 Questa è la parte scrivibile della cartuccia del gioco, se supportato.

L’installer posto a fianco di MolecularShell potrebbe permetterci di flashare il sistema, queste sono solo supposizioni, non abbiamo conferme ne smentite che si possa trattare di un Custom Firmware o meno, tuttavia HENkaku Ensò si dimostrerebbe come una soluzione permanente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.