L’aggiornamento 10.3 di iOS corregge un grave bug all’interno del browser Safari

L’aggiornamento di iOS 10.3 porta una correzione per un noto bug all’interno del browser Safari e che pare permetteva l’esecuzione di codice malevolo attraverso dei pop-up in Javascript.

Il web è piano di questo tipo di malware, vengono chiamati ransomware che in inglese significa appunto riscatto, difatti vengono creati con l’intenzione di estorcere del denaro ai malcapitati utenti.

Il malware non faceva uso di exploit ma si dimostrava comunque invasivo e pericoloso per chi non sapeva bene come fare per sbloccare il browser del dispositivo (bastava eliminare la cache all’interno del browser Safari).

(Visited 32 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *