Home News Rilasciato PFBA: Portable Final Burn Alpha

[Scena PS Vita] Rilasciato PFBA: Portable Final Burn Alpha

72
0

Il developer cpasjuste, conosciuto per alcuni homebrew per Playstation Vita, come il popolare emulatore ScummVM e il porting del primo capitolo di Prince of Persia, ha sviluppato una nuova applicazione in grado di emulare il fatidico Final Burn Alpha, questa release utilizza il porting del core Libretro rendendosi compatibile anche per Linux e RPI 3.

Il progetto partecipa al contest Gekihen, nella stessa categoria dove presente anche l’emulatore UAE4ALL sviluppato anch’esso dal developer cpasjuste, il vincitore di questa categoria potrà portare a casa una vincita pari a 200 dollari (circa 180 euro).

Obiettivi principali

  • Semplice interfaccia di base su dispositivi non windows.
  • Recente interfaccia di rendering con supporto per velocità ed effetti.
  • Portabilità cross-platform e nel codice.
  • Aggiornamenti semplici per il core FBA (nessuna modifica alle fonti originali).
  • Utilizzo arm asm m68k (cyclone) core su dispositivi ARM.

Informazioni PS Vita

  • I dati si trovano nella directory “ux0:/data/pfba”.
  • Il percorso predefinito per le rom è “ux0:/data/pfba/roms/”.
  • Il Percorso per le rom può essere modificato in “ux0:/data/pfba/pfba.cfg”.
  • Le immagini in anteprima possono essere caricate in “ux0:/data/pfba/previews/rom-name.png”
  • Nell’interfaccia utente:  = opzioni GUI + configurazione delle rom di default.
  • Nell’interfaccia utente:  = configurazione rom selezionata
  • In gioco:  +  = Torna sul menu.
  • In gioco:  + = Salvataggio di stato.

Download: PFBA: Portable Final Burn Alpha (18.01.2017)

[Scena PS Vita] Rilasciato PFBA: Portable Final Burn Alpha ultima modifica: 2017-01-22T20:06:46+01:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedenteYouTube su Playstation 4 si aggiorna nuovamente e aggiunge il supporto per Playstation VR
Articolo successivoDisponibile la nuova preview build 15014 di Windows 10
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.