[Scena PS3] Rilasciato Gamesonic Manager v3.24

Il developer Orion ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il backup manager Gamesonic, in questa release troviamo diverse correzioni dovuti ai nuovi Custom Firmware Cobra.

IRISMAN v2.93-9 (mod)

Il developer Habib lo aveva affermato, ed aveva in parte ragione, sono i backup manager che non riescono a supportare i nuovi Custom Firmware, e non viceversa.

Le patch Cobra utilizzati dai due developer Habib e Joonie86 sono diverse, e potrebbero presentare funzionamenti da una parte e malfunzionamenti dall’altra, servirebbe dunque un approccio collaborativo da entrambe le parti.

Joonie86 ha preferito apportare dei miglioramenti nelle patch Cobra cercando di eliminare parte del codice in disuso, mentre Habib a voluto continuare ad utilizzare il proprio porting delle patch, senza intervenire direttamente sul codice sorgente ma elaborando alcune chiamate che possono essere indirizzate attraverso la Toolbox.

Ritornando al Gamesonic Manager potreste riscontrare alcuni problemi nell’utilizzo dell’applicazione su Custom Firmware Habib, mentre viene garantito un lavoro eccellente su Darknet Cobra.

Changelog

  • Risolto un bug che causava il crash nei Custom Firmware Cobra.
  • Fixato un bug che causava un danneggiamento del file system disabilitando le patch cobra.
  • Ora il ripristino delle cartelle app/home e install package si ha solo avviando il manager mentre le syscall sono disabilitate (in test).

Download: Gamesonic Manager v3.24

Download: Source Code Gamesonic Manager v3.24

(Visited 89 times, 1 visits today)

3 commenti

  1. Orion sai per caso se con il tuo manager dopo aver disabilitato il toggle cobra su Rebug 4.53.1, aver utilizzato Gamesonic e successivamente aver riabilitato il toggle cobra, ritorna la voce My Games? Per con le precedenti versioni ho bisogno per forza di cancellare il wmconfig.bin per farla riapparire…

  2. Potrei sapere se questo Gamesonic Manager con il Cfw Darknet 1.02 Final ( cioe’ Cfw normale) partono i Backup in cartella? Grazie….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *