Gioca dal browser web senza scaricare nulla grazie a nesbox.com e toadking retroarch (richiede le roms)

Naviga su nesbox.com ed emula gran parte dei giochi del Nintendo 8 bit e 16 bit attraverso il browser web, potendo caricare le roms direttamente dal web senza intasare troppo l’hard disk.

donkey1

Migliaia di giochi retrò di casa Nintendo condivisi dagli utenti di tutto il mondo, con supporto per due giocatori, savestates, loadstates e Fullscreen.

Si gioca attraverso la testiera, ma grazie ad un comodissimo programma dal titolo Xpadder riusciremo ad utilizzare qualsiasi controller, anche quello della PS4.

xpad

Andiamo dunque a scaricare l’applicazione Xpadder, attraverso la quale potremmo emulare facilmente i tasti della tastiera sul controller collegato alla porta USB.

Purtroppo l’ultima versione disponibile viene resa a pagamento (circa 10 dollari) ma possiamo scaricare la versione 5.3 che viene offerta gratuitamente dallo sviluppatore.

Navigando sul forum ufficiale potremmo trovare tantissime altre immagini di controller dal Wii U, alla Playstation 2 e Playstation 3 come anche per il controller PS4.

Guida

Per prima cosa andiamo a collegare il nostro controller alla porta USB e dunque lanciamo il nostro software, alla prima finestra dove c’è l’immaginetta del controller clicchiamo su “New”, ci apparirà la seguente schermata.

xpad

Nella parte bassa noterete alcune chiamate, spostiamoci dunque su Image e caricate l’immagine del vostro controller (attenzione però, l’applicazione supporta solo file BMP).

xpad2

Portiamoci ora sulla scheda “Sticks” (levette) e seguiamo le indicazioni che ci vengono richieste, due movimenti della levetta di sinistra e dopo due movimenti per quella di destra, se non dovesse soddisfarvi cliccate sul bottone “Rileva” per ripetere la procedura.

Successivamente cliccate sulla scheda “Dpad” per configurare i 4 pulsanti direzionali, seguite sempre le indicazioni e premete i pulsanti sul gamepad per configurarli tutti, ricordate sempre il tasto “Rileva” se commettete qualche errore.

Passo successivo importante è configurare tutti gli altri tasti del gamepad selezionando la scheda “Buttons”, in questo caso dovete premere tutti i bottoni del gamepad: X, triangolo, quadrato, cerchio, L1, L2 … R2… ecc.. memorizzate l’ordine dei tasti e la loro posizione dei singoli riquadri sull’immagine.

Finita questa fase dovrete spostare i blocchi trasparenti corrispondenti a ogni elemento dell’immagine che rappresenta il gamepad, ricordate l’ordine dei pulsanti e posizionateli correttamente sull’immagine presente nella finestra, infine cliccate su “OK” per finire la prima fase di configurazione.

Nella finestra di assegnazione dobbiamo cliccare su ogni sagoma presente sull’immagine (precedentemente posizionate) e scegliere a quale tasto della nostra tastiera dovrà corrispondere, il bello che volendo potrete simulare anche i tasti del mouse.

control

Finalmente siamo pronti , ricordiamo di salvare il profilo e chiudere il software (che verrà nascosta nella task bar), a questo punto possiamo passare al gioco e divertirci con il nostro gamepad preferito.

Portale web nesbox

Portale web toadking  retroarch (le roms devono essere caricate dal PC, in compenso emula anche genesis e game boy)

Download: Xpadder v5.3

(Visited 403 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *