Nuovo core del System Manager sviluppato da Estwald per tutti i Custom Firmware

Il developer Estwald ha rilasciato nella giornata di ieri una nuova versione del System Manager (nome vero sm.self), il core realizzato ed utilizzato sui Custom Firmware Miralatijera.

SYSTEMANAGER

Il nuovo core realizzato attraverso le librerie del PSL1GHT è stato testato da Estwald su Custom Firmware 4.46 e 4.53 (senza alcun plugin avviato) ma a detta dal developer dovrebbe essere compatibile con tutti i Custom Firmware Cex in circolazione.

Attenzione: Il seguente metodo non è stato testato dallo staff, come anche il developer Estwald consiglia di seguire tutte le dovute precauzioni, non dovrebbero esserci problemi, al massimo si potrebbe andare incontro ad un semibrick.

Ma che cosa è il System Manager? Il System Manager (sm.self) è un applicazione eseguita in background attraverso l’uso di un file patchato (sys_init_osd) all’interno della PS3.

Il core purtroppo non supporta l’emulazione “bdemu”, questa è l’unica pecca che ci potrebbe portare a preferire una versione Cobra di un Custom Firmware.

La caratteristica principale di questo core, è che può essere eseguito con vsh.self per evitare la di sincronizzazione del controller per esempio, con il flag “Install2” si può  installare il file sm.self o il new_core.self (un aggiornamento).

Per lavorare come il core di Miralatijera senza passare per vsh.self esistono due modi, un metodo temporaneo (caricare la flag “install” su pendrive) ed uno “onboot” (caricare la flag “boot_on” su pendrive, questa verrà scritta in modo permanente sulla dev_flash).

Il core può arrivare a generare tre tipi di log sulla pendrive “emergency_log.txt” ( si creerà solo se non sarà possibile caricare il file vsh.self) “install_log.txt” (si creerà quando verranno installati i file con install/install2) e “core_log.txt” (log classico). In linea di massima, il core evita la generazione dei registri tranne in determinati casi (installazione o emergenza) o se si aggiunge il flag “verbose”. Questo perché di solito i registri non sono poi cosi importanti.

Tra l’altro , vi è la possibilità di utilizzare il system manager esternamente, per fare questo rinominate il file “sm.self” come “sm_external.self” e copiatelo nella root della vostra pendrive.

Vediamo di seguito un riassunto delle Flag attualmente supportate:

  • boot_on: abilita il lavoro di base prima del carico vsh.self (come su MiralaTijera)
  • boot_off: rende il core in grado di lavorare in background con vsh.self.
  • install: installa i file necessari prima che venga caricato il file vsh.self (più sicuro).
  • install2: procede all’installazione dei file in un secondo momento con vsh.self.
  • removesm: elimina il file sm.self dalla directory dev_flash.
  • ignoresm: ignora il caricamento del file sm.self ( può essere utile come test, in caso di crash, nel caso il system manager provochi un qualche danno, il file in ogni caso non verrà eliminato).
  • verbose: attiva il registro completo.

Nel file allegato troverete un PKG autoinstallante più le cartelle “core_flags” e “core_install”, caricatele su di una pendrive  ed installate il pacchetto, dalla XMB lanciate l’applicazione “New Core Installer”, al termine dell’elaborazione il sistema verrà riavviato.

Ci sarà un secondo riavvio dettato dal file “install2”, al termine potrete anche eliminare l’applicazione “New Core Installer”.

Fonte per l’intero codice del progetto (new_core , install_core e sm)

Download: New_Core System Manager

(Visited 44 times, 1 visits today)

2 commenti

  1. con questo system manager, continua a funzionare il controlfan se disabilito il cfw con psnpatch? ( con cobra 7 controlfan in questo caso smette di funzionare )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *