[Scena Ps3] Rilasciato Iris Manager v2.56

Arriva un nuovo piccolo aggiornamento per Iris Manager dai due sviluppatori Estwald e D_Skywalk giunta oggi alla versione 2.56.

Iris Manager BYC

Iris manager è un backup manager in stile multiman, completamente open-source, chi ha un po di buona conoscenza può contribuire a modificarne e rilasciarne versioni sempre più avanzate, a patto di rilasciarne il codice sorgente. Esso vi permette di avviare i backup dei vostri giochi, sia da HDD interno che esterno.

Importante: Dopo aver installato il PKG, riavviare la PS3, solo se Iris Manager è stato caricato prima. 

IrisManager - v2.55

Changelog

  • Aggiunto il supporto per i dispositivi con NTFS (in Windows, lettura e scrittura) e ext2/3/4 (Linux, solo lettura) da “Archive Manager” (supporto a ext2/3/4 partizioni del filesystem a dispositivi esterni (accesso solo lettura) da “Archive Manager”).
  • Aggiunto il supporto per BD Emu PS3_GM01 attivato (supporto per i dischi in “direct multiboot” usando la struttura disco dev_bdvd/PS3_GM01/ in “BD emu” mode)

NOTA: Ricordate che il supporto per la scrittura è in fase sperimentale. verificarne la corretta funzione con il comando “chkdsk” per garantire che nessun dato venga perso o danneggiato.

  1. Collegare il dispositivo e attendere da 5 a 10 secondi per farlo montare. In caso contrario, scollegate e ricollegate il dispositivo, possono essere collegati più dispostivi in una volta.
  2. Le partizioni vengono visualizzati da “ntfs0″ a “ntfsX”.
  3. Ricordate che è importante montare il dispositivo prima di scollegarlo: dalle opzioni di root “Archive Manager” o uscendo da Iris Manager.
  • Aggiunto il supporto per la copia asincrona, questo serve per velocizzarne la copia dei file in “Archive Manager”.
  • Aggiunta l’opzione in “Archive Manager” (premendo SELECT) “Get file/folder Info” per informazioni sul numero e la dimensione dei file necessari da copiare.

IrisManager - v2.55_1
Download: Iris Manager v2.56

Codice Sorgente

(Visited 80 times, 1 visits today)

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *