Violato il chip Lightning: accessori non ufficiali presto in arrivo

Durante la presentazione dell’iPhone 5 Apple ha presentato anche il nuovo connettore Lightning che va a sostituire il connettore a 30 pin utilizzato fino a’dora su tutti i dispositivi Apple. Anche se il nuovo connettore Lightning possiede un particolare chip utile ad inibire il funzionamento dei cavi non ufficiali sembra che tale chip sia stato violato.

 

È passato appena un mese dalla presentazione del nuovo connettore ed ecco spuntare il primo cavo non ufficiale perfettamente funzionante con il nuovo iPhone 5. Una ditta cinese di nome iPhone5mod infatti sembrerebbe essere riuscita ad ottenere dei chip contraffatti che riescono a bypassare il controllo necessario all’autenticazione, e quindi al funzionamento, degli accessori con connettore Lightning.

 httpv://youtu.be/QxqlcyVPm5M

Quello che potete vedere nel video sopra è il primo accessorio creato con questi nuovi chip, ovvero un dock molto simile a quelli utilizzati nelle precedenti versioni con un cavo Lightning che si illumina al passaggio della corrente.

Il connettore sembrerebbe essere uguale a quello fornito da Apple, e la violazione del chip potrebbe comportare il rilascio di moltissimi accessori non ufficiali, ma comunque compatibili con i nuovi dispositivi Apple. Tuttavia non è del tutto da escludere l’ipotesi che trattandosi di un chip Apple potrebbe rendere inutilizzabili con un semplice aggiornamento software tutti questi accessori non ufficiali.

(Visited 28 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *