[Speciale Keynote Apple] Apple e i suoi numeri, resoconto dell’evento

Come tutti saprete nella serata di ieri si è tenuto l’evento che ormai tutti gli appassionati del mondo Apple aspettavano. L’argomento principale del keynote è stato l’iPhone 5, ma andiamo a vedere tutti i punti salienti presentati da Tim Cook e dal suo team.

Come di consueto Tim Cook ha iniziato la conferenza sciorinando una serie di numeri e percentuali dedicate principalmente agli investitori ed ha annunciato inoltre il nuovo Apple Store di Barcellona che sarà uno dei più grandi al mondo. Nel mondo, ad oggi, sono presenti ben 380 Apple Store che hanno registrato circa 83 milioni di visitatori nel solo periodo compreso tra aprile e giugno di quest’anno.

Apple ha rilasciato lo scorso luglio il nuovo OS X Mountain Lion che ha raggiunto già 7 milioni di aggiornamenti in tutto il mondo. Per quanto riguarda invece i Mac, le cui vendite sono cresciute del 15%, Apple si attesta al primo posto dei venditori di computer negli USA.

Le vendite di iPad sono aumentate del 2% portando Apple a dominare il mercato dei tablet con una quota di share del 68% in scala mondiale, sicuramente sono cifre importanti considerando che il 91% del traffico internet generato da tutti i tablet proviene solo da iPad.

Si è passati poi alla presentazione vera e propria del nuovo iPhone 5, di cui vi abbiamo parlato in questo articolo.

Insieme al nuovo melafonino è stato presentato il nuovo Real Racing 3 che porta il gaming ai livelli di una consolle, uscirà a fine anno e forse solo per iPhone 5.

Vengono quindi confermati i rumor che volevano un nuovo connettore da soli 9 pin, ci sarà comunque un adattatore per tutti gli accessori che utilizzano il vecchio dock.

Si è passati poi alla presentazione ufficiale di iOS 6, con la nuove applicazioni mappe, Passbook e in più la rimozione dell’applicazione di YouTube, maggiori info qui.

Dopo di che ecco il killer video dell’iPhone 5. John Ive parla de come è stato creato e delle novità, come il nuovo cavo Lighting oppure il miglioramento della fotocamera. Non ci sarà la compatibilità con i cavi micro USb e neanche l’NFC.

Al termine della presentazione dell’iPhone si è passati ad iTunes; altri numeri che vedono 26 Milioni di canzoni presenti, 20 miliardi di download da 9 anni a questa parte. 435 milioni di account iTunes Store e il 60% di tutti i download avviene attraverso un dispositivo mobile. E’ stato presentato il nuovo iTunes Store e App Store su iPhone e iPad che arriverà ovviamente con iOS 6. Tra le novità è presente una funzione che ci permette di cliccare su una canzone o su una app che si aprirà una piccola finestra con tutte le informazioni. In più basterà tappare su una canzone e questa partirà in background. Tutto questo, anche nel nuovo iTunes 11. Ci sarà inoltre un mini player molto carino e discreto. In più stessa interfaccia grafica per tutti gli iTunes Store e App Store di Mac/PC, iPhone e iPad, per maggiori info visitate questo articolo.

Hanno seguito poi i nuovi iPod. Ancora numeri: Apple ha venduto oltre 350 milioni di iPod nel mondo. L’iPod Nano raggiunge la settima generazione e riceve un nuovo design: display più grande, spessore minore e porta lightning come il nuovo iPhone. Saranno presenti i classici tasti fisici sul fianco per regolare il volume e per mandare avanti o indietro le canzoni. Infine, ci sarà la radio fm con l’opzione DVR, ovvero stoppa e torna indietro, anche se in diretta. Frontale bianco e retro colorato. Avrà il bluetooth grazie al quale potrà interfacciarsi con i dispositivi audio delle automobili e vanterà una batteria che garantirà un’autonomia di oltre 30 h di musica. (maggiori info qui)

Si passa ora al nuovo iPod Touch di quinta generazione. Uno dei dispositivi più usati per giocare e ascoltare musica. Ed ecco anche qui uno schermo più lungo, da 4 pollici, 88 grammi di peso e molto più sottile di prima. nuovo speaker e presenza della porta Lighting, processore A5 dual core ed è 7 volte più veloce rispetto a alla generazione precedente. (maggiori info qui)

Viene anche presentato un simpatico giochino chiamato Clumsy Ninja, in pratica un simil Nintendogs ma avrà come protagonista un ninja.

Nuove note tecniche: la batteria permette fino a 40 ore di musica e giochi, in più sarà presente una fotocamera iSight come quella dell’iPhone 4S. Anche qui, registrazione video a 1080p, fotocamera frontale a 720p retroilluminata. Vediamo anche come per la prima volta venga messo Siri su iPod e anche AirPlay! Ultima notizia, 5 colori per la cover posteriore da abbinare al braccialetto porta iPod.

Nuovi auricolari, nuovo design e speaker interni completamente diversi: Earpods. Dopo 3 anni hanno deciso di cambiarne il design, cercando anche di offrire una qualità mai vista prima. Earpods saranno compresi nei nuovi iDevices presentati oggi. I prezzi sono confermati come l’anno scorso, 50$ per lo Shuffle, 149$ per il nuovo Nano e 199$ per il nuovo Touch da 16GB.

Ed ecco conclusa la conferenza, con un breve concerto dei Foo Fighters, di seguito al link potete trovare il video dell’intera conferenza.

(Visited 13 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *