MobileMe chiude definitivamente

Era già stato annunciato da tempo, ma dalla giornata di ieri è ufficiale: MobileMe è stato chiuso definitivamente a favore del più giovane servizio Apple iCloud. Nonostante il servizio sia stato chiuso Apple offre ancora del tempo per migrare i propri dati, pertanto se non avete ancora effettuato l’operazione dovreste considerare l’idea di procedere con la migrazione il prima possibile, onde evitare la perdita definitiva dei dati.

Come tutti sapete con l’avvento di iOS 5 Apple ha introdotto iCloud, un servizio più evoluto di MobileMe ma sopratutto completamente gratuito che offre la possibilità di sincronizzare tra più dispositivi e su uno spazio in the cloud contatti, foto, calendari e molto altro. E’ inoltre possibile sincronizzare in modo automatico documenti ed utilizzare il servizio “Trova il mio iPhone”.

Malgrado MobileMe sia ufficialmente chiuso, se siete tra i ritardatari è ancora possibile spostare i dati su iCloud direttamente dalla homepage di MobileMe, cliccando sul tasto “Spostati su iCloud subito”. Inoltre, il servizio “Trova il mio iPhone” continuerà a funzionare anche senza migrazione ad iCloud, visto che alcuni dispositivi come l’iPhone 2G e l’iPhone 3G non possono essere aggiornati ad iOS 5 e quindi ad iCloud. Anche i file contenuti in iDisk e nella Galleria fotografica di MobileMe possono ancora essere recuperati, ma solo per un periodo limitato di tempo.

(Visited 21 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *