Michael Jackson: trafugati dai server sony 50 mila brani musicali

La notizia sta facendo scalpore, infatti, secondo alcune fonti sarebbero stati trafugati 50 mila brani di Michael Jackson dai server di Sony. L’acquisto dei brani da parte di Sony risale al 2010 (poco dopo la morte del cantante), che acquistò i brani alla “modica” cifra di 250 milioni di dollari. Tra le altre cose sarebbero stati sottratte le prove di registrazione degli album Off the wall, Thriller e Bad, oltre che un duetto con il cantante dei Black Eyed Pease Will.I.Am.

A rubare i brani sarebbero stati ..

due ragazzi britannici, che avrebbero hackerato i server Sony e scaricato i brani. I ragazzi accusati negano di aver scaricato i brani (naturalmente) e le autorità non sanno dove i pezzi possano essere finiti e in mano di chi.

I brani ad oggi non sono ancora stati pubblicati sui vari canali di file-sharing, torrent, p2p.

(Visited 28 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *