In arrivo nuovi Phablet, un intermezzo tra Smartphone e Tablet!!!

Sono in arrivo i “Phablet”, che per dimensioni sono un intermezzo tra Smartphone e Tablet.

La prima caratteristica è ovviamente la possibilità di fare chiamate e la seconda quella di far girare un sacco di applicazioni.

Hanno uno schermo di circa 5 pollici, e la potenza simile al Tablet, ma il telaio (Chassis) è molto simile a quello di uno Smartphone.

Il vantaggio rispetto ad un Tablet sta nel consumo della batteria (anche perchè sono allo stesso modo ingombranti, non potendo essere tascabili).

Già sono in pista di lancio il Samsung Galaxy Note e l’Lg Optimus Vu.

Sembra che anche Google ne stia progettando uno, così come  un rumor dice ch eApple abbia in cantiere un iPad leggermente più piccolo del solito.

Ricordiamo che Steve Jobs diceva che non aveva senso costruire un iPad più piccolo.

Andiamo a vedere le specifiche dei due modelli sopra citati:

Il Samsung Galaxy Note (nella foto), primo Phablet, monta un processore dual core da 1.4 Ghz, 1 Gb di Ram, 16 Gb di Hard Dosl (espandibile tramite MicroSD), e ha uno schermo Super Amoled 1280×800 e una fotocamera da 8 megapixel.

Per le caratteristiche software,  monta Android 2.3.5, che si potrà aggiornare in futuro ad Ice Cream Sandwich!

Una novità è la S-pen, che consente di sostituire i vecchi bloc notes.

Pesa 200 grammi, è grande 15×8 cm ca. e costa circa 700€.

Il modello LG Optimus VU non è ancora in fase di lancio, quindi dalle poche informazioni emerge che avrà dimensioni 14×9 ca., 1 gb di Ram, fotocamera da 8 megapixel e avrà come SO Android.

Lo schermo sarà  in proporzione 4:3, mentre gli altri monteranno uno dalle proporzioni più cinematografiche.

Lo vedremo al MWC a Barcellona, e poi ovviamente vi diremo le caratteristiche e i prezzi completi.

Quindi, state aggiornati e continuate a seguirci, anche perchè si tratta di apparecchi interessanti, sopratutto se il prezzo (almeno quello dell’LG) sarà vantaggioso.

Stay tuned on MyNewsPortal.iT

(Visited 28 times, 1 visits today)

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *