Home Homebrew Rilasciato Aroma Beta-17

[Scena Wii U] Rilasciato Aroma Beta-17

99
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento beta di Aroma, l’ambiente per lo sviluppo di homebrew per console Wii U può essere inserito all’interno degli “Avvisi di salute e sicurezza” ed eseguito automaticamente all’accensione.

Gli strumenti, i moduli e i plugin di Aroma sono modulari, il che significa che le funzionalità possono essere facilmente aggiunte o rimosse.

Questa nuova versione vede una ricompilazione completa dei componenti con gli ultimi strumenti di sviluppo come wut, devkitppc e wums/wups, garantendo maggiore compatibilità e prestazioni ottimali.

Tra le novità più rilevanti, spiccano le modifiche ai moduli EnvironmentLoader e CustomRPXLoader, che ora inizializzano il modulo WUMS più precocemente, permettendo un accesso anticipato a tutti i moduli e plugin durante la configurazione iniziale.

Questa versione introduce anche la possibilità di bloccare o sbloccare gli aggiornamenti direttamente dalla schermata di avvio o dall’avviso di blocco degli aggiornamenti.

Una delle funzionalità più interessanti è la possibilità di utilizzare l’applicazione “Health & Safety” per eseguire automaticamente Aroma all’accensione della console.

Inoltre, grazie alla collaborazione con @GaryOderNichts, il driver FAT32 di Cafe OS è stato ottimizzato migliorando le prestazioni delle funzioni readdir e stat.

La sicurezza è stata rafforzata con la disabilitazione dell’accesso a determinati dispositivi raw per gli utenti non autorizzati, al fine di prevenire la corruzione delle schede SD.

Le configurazioni corrotte ora vengono rilevate ed eliminate automaticamente, migliorando l’affidabilità del sistema.

La gestione dei plugin e delle configurazioni ha subito un profondo rinnovamento. Tutti i plugin di Aroma sono stati aggiornati per utilizzare le nuove API di configurazione e archiviazione e il menu di configurazione dei plugin è stato completamente riscritto, supportando categorie nidificate e mostrando i plugin senza configurazione.

Sul fronte dell’interfaccia utente, sono state implementate migliorie significative, come la gestione del menu di configurazione con il Wiimote o il Pro controller, e l’introduzione di notifiche di errore in caso di fallimento del caricamento dei plugin.

Inoltre, è stata migliorata la gestione dei salvataggi, limitandola all’utente corrente per mantenere sincronizzato il database delle icone della console, e ottimizzata la gestione dei file nei titoli che utilizzano la modalità “wb”.

Caratteristiche

  • Compatibilità con l’ultimo firmware (5.5.5/5.5.6).
  • Entrypoint gratuito e persistente (incluso un programma di installazione + opzione di avvio a freddo).
  • Compatibile con entrypoint esistenti (exploit del browser)
  • Installazione e aggiornamento facilitato: basta copiare i file sulla scheda SD.
  • Supporto integrato per moduli.
  • Integrazione integrata del sistema di plugin Wii U.
  • Tutti i moduli e i plugin utilizzano un heap di memoria separato per migliorare la stabilità.
  • Plugin e applicazioni homebrew possono essere utilizzati contemporaneamente.

Queste funzionalità di base possono essere facilmente estese tramite plugin. I più comuni sono:

In futuro verranno aggiunti altri plugin, come la possibilità di lanciare giochi provenienti da altre regioni (il più classico RegionFree), SDCafiine per mod di gioco, plugin per screenshot, e quant’altro.

Un’altra novità è il formato “WUHB” per gli homebrew, che raggruppa tutti i dati necessari per un’applicazione homebrew. Questi appariranno direttamente nel menu della Wii U (il formato .elf non viene supportato da Aroma, in tal caso utilizzare Tiramisù).

Se si desidera passare da Tiramisù ad Aroma basta cambiare l’ambiente su “aroma” dopo averlo scaricato e tenere premuto durante il caricamento di EnviromentLoader (di solito quando si avviano “Avvisi per la salute e la sicurezza” o il Coldboot della Wii U).

Installazione rapida

  • Scaricare ed estrarre l’archivio all’interno della scheda SD.
  • Eseguire l’ambiente tramite EnvironmentLoader. Potrebbe essere necessario tenere premuto durante l’avvio di EnvironmentLoader per forzare l’apertura del menu.

Changelog

  • Ricompilato quasi tutto con gli ultimi wut, devkitppc, wums/wups.
  • Rifatto EnvironmentLoader e CustomRPXLoader per inizializzare prima il modulo WUMS.
    • Ciò significa che abbiamo accesso a tutti i moduli/plugin di altri moduli di configurazione.
  • Aggiunta un’opzione per (s)bloccare gli aggiornamenti dal selettore di avvio o dalla schermata di avviso di blocco degli aggiornamenti.
  • Aroma ora raggruppa il programma di installazione del caricatore di payload.
  • Ora è possibile utilizzare l’applicazione Salute e Sicurezza.
  • Patchato il driver Cafe OS FAT32 per migliorare le prestazioni di readdir e statistiche. (Grazie: @GaryOderNichts).
  • Disabilitato l’accesso ad alcuni dispositivi grezzi per i client sbloccati per evitare la corruzione della scheda SD.
  • Riscritta l’API di configurazione e archiviazione (i plugin esistenti sono ancora compatibili).
    • Tutti i plugin Aroma sono stati aggiornati per utilizzare la nuova API di configurazione e archiviazione.
  • Riscritto il menu di configurazione del plugin.
    • I plugin ora possono avere categorie nidificate.
    • I plugin senza configurazione vengono mostrati nel menu di configurazione.
  • Visualizza notifiche di errore quando il caricamento del plugin fallisce.
  • Le configurazioni danneggiate ora vengono rilevate ed eliminate automaticamente.
    • Reindirizza solo la directory di salvataggio dell’utente corrente per mantenere IconDatabase sincronizzato con la console.
  • Le configurazioni dei plugin vengono scritte sulla scheda SD solo se sono effettivamente cambiate.
  • Corretto il problema con il controllo del menu di configurazione con il controller Wiimote/Pro in alcuni giochi (ad esempio Shovel Knight).
  • Implementato RL_GetPathOfSaveRedirection per RPXLoadingModule per ottenere la directory di reindirizzamento homebrew /vol/save corrente.
  • Le notifiche verranno accodate finché non potranno essere visualizzate.
  • Aggiunto il supporto per le notifiche che possono sopravvivere alle modifiche dell’applicazione fino al rendering.
  • Corretto il problema relativo all’uscita dall’applicazione di trasferimento del software.
  • Corretto il problema con il reindirizzamento del contenuto per i titoli che utilizzano la modalità “wb” per aprire i file.
  • Logica di caricamento RPX rifattorizzata per essere più robusta.
  • Interrompe il menu Avvio rapido dopo circa 120 secondi.
  • Corretta la funzione di sostituzione che utilizzava r11 nella sua prima istruzione.
  • Per impostazione predefinita, patch loader.elf invia meno avvisi durante il caricamento di .rpx creato con wut.
  • Migliorato il rilevamento della combinazione di pulsanti in PayloadLoaderPayload.
  • Evita di sfruttare l’iosu quando la moka è già accesa.
  • Corretto il problema con l’avvio delle impostazioni di avvio rapido dal menu di avvio rapido.
  • Aggiunto il supporto iniziale per il caricamento di homebrew dal menu di avvio rapido.
    • Nota: attualmente non è possibile impostare effettivamente i titoli homebrew nel menu di avvio rapido.

Download: Aroma Wii U Beta 17

Download: Source code Aroma Wii U Beta 17

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.