Home Homebrew Rilasciato PS3 ezRemote Client v1.01

[Scena PS3] Rilasciato PS3 ezRemote Client v1.01

116
0

Pubblicato un primo aggiornamento per PS3 ezRemote Client, lo strumento ci permette di connettere la console a server remoti FTP, SMB, NFS e WebDAV per trasferire file.

L’interfaccia dell’applicazione è chiaramente ispirata al client Filezilla, offrendo una GUI dal comando del tutto simile. Inoltre questa applicazione funge anche da gestore di file.

Questo aggiornamento introduce la capacità di estrarre direttamente file compressi nei formati ZIP, RAR, 7ZIP, tar, tar.gz e tar.bz2 sia da server locali che remoti.

Caratteristiche

  • Trasferisci file avanti e indietro tra PS3 e server FTP/SMB/NFS/WebDAV/HTTP.
    • Supporto per la connessione a server HTTP come (Apache, Nginx, RClone, Microsoft IIS, NPX Serve) con elenchi di directory html.
  • Installa file PKG da qualsiasi server remoto. Questo scaricherà automaticamente il file PKG sulla PS3 e installerà i file rap/rif, se trovati. Crea il fumetto di installazione nei “Contenuti PlayStation Network” del Gestione pacchetti.
    • I file rap/rif devono trovarsi nella stessa cartella o in una sottocartella exdata in cui esiste il file PKG sul server remoto. Se un file rif esiste già nell’account PS3, il file rif non verrà sostituito. Vedere screenshot di esempio
    • Nella finestra di dialogo delle impostazioni dell’applicazione, si ha la possibilità di scegliere l’account PS3 per l’installazione dei file rap/rif.
    • Per i server WebDAV e HTTP, si ha la possibilità di abilitare i download in background. Proprio come in PS3 PKGi, è necessario riavviare la PS3 per avviare i download in background.
  • Crea file zip.
  • Estrai da file zip e 7zip.
  • La funzione di gestione dei file include taglia/copia/incolla/rinomina/elimina/nuova cartella/file per i file su PS3.
  • Semplice editor di testo per apportare semplici modifiche ai file di testo di configurazione. Limitato a modificare file superiori a 32kb e limitato a modificare righe fino a 512 caratteri. Se provi a modificare righe più lunghe di 512 caratteri, verranno troncate. Per i file di testo comuni con le seguenti estensioni (txt, log, ini, json, xml, html, conf, config), selezionandoli nel browser dei file con il pulsante X si aprirà automaticamente l’editor di testo.

Utilizzo

Per distinguere tra FTP, SMB, NFS, WebDAV o HTTP, l’indirizzo URL deve essere preceduto da ftp://, smb://, nfs://, webdav://, webdavs://, http:// e https://.

Il formato dell’indirizzo URL per FTP è: ftp://hostname[:porta]

  • hostname può essere il nome testuale dell’host o un indirizzo IP, questo è obbligatorio.
  • La porta è facoltativa eil valore predefinito è 21 (ftp) se non fornita.

Il formato dell’indirizzo URL per SMB (Condivisione Windows) è: smb://hostname[:porta]/nome_condivisione

  • hostname può essere il nome testuale dell’host o un indirizzo IP, questo è obbligatorio.
  • La porta è facoltativa e predefinita a 445 se non fornita.
  • nome_condivisione è obbligatorio.

Il formato dell’indirizzo URL per NFS è: nfs://hostname[:port]/export_path[?uid=&gid=]

  • hostname può essere il nome testuale dell’host o un indirizzo IP, questo è obbligatorio.
  • La porta è facoltativa e predefinita a 2049 se non fornita.
  • export_path è obbligatorio.
  • uid è il valore UID da utilizzare quando si parla con il server. Predefinito a 65534 se non specificato.
  • gid è il valore GID da utilizzare quando si parla con il server. Predefinito a 65534 se non specificato.

I caratteri speciali nel ‘percorso’ vengono evasi usando la sintassi %-hex-hex.

Ad esempio, ‘?’ deve essere evaso se compare in un percorso poiché ‘?’ è utilizzato anche per separare il percorso dall’elenco facoltativo degli argomenti dell’indirizzo URL.

Esempio: nfs://192.168.0.1/my?path?uid=1000&gid=1000 deve essere evaso come nfs://192.168.0.1/my%3Fpath?uid=1000&gid=1000

Il formato dell’indirizzo URL per WebDAV è: webdav://hostname[:porta]/[percorso_url] e webdavs://hostname[:porta]/[percorso_url]

  • hostname può essere il nome testuale dell’host o un indirizzo IP, questo è obbligatorio.
  • La porta è facoltativa e predefinita a 80 (webdav) e 443 (webdavs) se non fornita.
  • percorso_url è facoltativo in base ai requisiti dell’hosting WebDAV.

Il formato dell’indirizzo URL per HTTP (e HTTPS) è: http://hostname[:port]/[url_path] e https://hostname[:port]/[url_path]

  • hostname può essere il nome testuale dell’host o un indirizzo IP, questo è obbligatorio.
  • La porta è facoltativa e viene impostata su 80 (http) e 443 (https) se non viene fornita.
  • url_path è opzionale e dipende dai requisiti di hosting del server HTTP.

Testato con i seguenti server WebDAV

  • (Consigliato) RClone – Per ospitare il proprio server WebDAV o HTTP. (Consigliato perché consente di impostare rclone come proxy per molti siti web pubblici di condivisione di file come mega, google drive, onedrive ecc.
  • Dufs – Per ospitare il proprio server WebDAV.
  • SFTPgo – Per un server WebDAV ospitato localmente. Può anche essere utilizzato come frontend WebDAV per Cloud Storage come AWS S3, Azure Blob o Google Storage.
  • box.com (Nota: l’eliminazione della cartella non funziona. Si tratta di un problema di box.com e non dell’applicazione).
  • mega.nz (tramite lo strumento megacmd).
  • 4shared.com.
  • drivehq.com.

Controlli

  •   Menu (dopo aver selezionato uno o più file/cartelle).
  •   Seleziona pulsante/casella di testo.
  •   Deseleziona l’elenco dei file per passare ad altri widget o chiudi la finestra di dialogo nella maggior parte dei casi.
  •   Contrassegna file/cartelle per Elimina/Rinomina/Carica/Scarica.
  • Naviga nell’elenco dei file remoti.
  • Naviga nell’elenco dei file locali.
  •   Esci dall’applicazione.

Problemi noti

  • Problemi dell’interfaccia utente, ma che non influiscono sulla funzionalità.

Supporto multilingue

L’applicazione supporta le seguenti lingue che vengono rilevate automaticamente dal programma.

Nota: A causa delle nuove stringhe aggiunte, mancano circa 31 traduzioni per tutte le lingue. Si prega di aiutare scaricando questo modello, apportando le modifiche e inviando un problema con il file allegato per la lingua.

  • Olandese
  • Inglese
  • Francese
  • Tedesco
  • Italiano
  • Giapponese
  • Coreano
  • Polacco
  • Portoghese_BR
  • Russo
  • Spagnolo
  • Cinese semplificato
  • Cinese tradizionale

Le seguenti non sono lingue standard supportate dalla console, pertanto richiedono un aggiornamento del file di configurazione.

  • Arabo
  • Catalano
  • Croato
  • Euskera
  • Galego
  • Greco
  • Ungherese
  • Indonesiano
  • Rumeno
  • Ryukyuan
  • Tailandese
  • Turco
  • Ucraino

AIUTO: Non ci sono traduzioni linguistiche per le seguenti lingue, quindi non sono ancora supportate. Aiutaci ad ampliare l’elenco inviando la traduzione per le seguenti lingue. Se desideri aiutare, scarica questo modello, apportare le modifiche e inviare un problema.

  • Finlandese
  • Svedese
  • Danese
  • Norvegese
  • Ceco
  • Vietnamita

Download: PS3 ezRemote Client v1.01

Download: Source code PS3 ezRemote Client v1.01

Fonte: github.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.