Home News Sony licenzia 900 dipendenti PlayStation: Tagli alla forza lavoro e chiusure di...

Sony licenzia 900 dipendenti PlayStation: Tagli alla forza lavoro e chiusure di studi in risposta alle sfide economiche

159
0

Sony sta licenziando circa 900 dipendenti della sua divisione PlayStation, corrispondenti a circa l’8% della sua forza lavoro globale.

Gli studi PlayStation colpiti includono Insomniac Games, Naughty Dog, Guerrilla Games e Firesprite. La decisione di riduzione del personale è stata presa per affrontare le sfide economiche in evoluzione e garantire la sostenibilità a lungo termine dell’azienda.

Sony ha chiuso il London Studio nel Regno Unito e apportato riduzioni in Firesprite. Questa mossa segue il mancato raggiungimento degli obiettivi di vendita della PlayStation 5, con conseguente calo del prezzo delle azioni di Sony.

Il presidente Hiroki Totoki ha menzionato la crescente presenza dei giochi PlayStation su PC, indicando una maggiore attenzione alle risorse per PC e mobile.

Questa decisione di licenziamento è parte di una tendenza più ampia nel settore, con recenti tagli del personale da parte di Microsoft, Activision Blizzard, Unity e Discord.

Jim Ryan ha annunciato la decisione tramite una comunicazione interna, sottolineando l’obiettivo di concentrarsi sulla sostenibilità a lungo termine e di offrire le migliori esperienze possibili alla community di giocatori e creatori.

Fonte: theverge.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.