Home News Nintendo avrebbe brevettato un dispositivo da gioco a doppio schermo che può...

Nintendo avrebbe brevettato un dispositivo da gioco a doppio schermo che può dividersi in due parti

312
0

Nintendo avrebbe recentemente depositato un brevetto che sembra fare riferimento a un nuovo dispositivo da gioco a doppio schermo che può essere diviso in due parti.

Questo è quanto riporta Game Rant, che ha condiviso alcune immagini che dovrebbero essere collegate a un brevetto che ricorda la console portatile Nintendo 3DS.

Tuttavia, invece del design a conchiglia che vedeva lo schermo superiore piegarsi su quello inferiore, in questo design lo schermo superiore rimane rivolto verso l’esterno, anche quando la macchina viene chiusa.

I due lati del dispositivo sarebbero in grado di funzionare indipendentemente l’uno dall’altro. Sebbene ciò possa indicare alcune delle possibili idee di Nintendo per futuri dispositivi, l’azienda ha una storia di brevetti simili che non si sono mai concretizzati.

Prima dell’annuncio del Nintendo Switch, l’azienda aveva depositato un brevetto che mostrava una macchina per giochi portatile con uno schermo ovale di grandi dimensioni, con leve analogiche che sporgevano attraverso lo schermo.

Secondo alcune fonti pare che l’azienda abbia inviato kit di sviluppo per Nintendo Switch 2 a partner chiave, con un lancio previsto per la seconda metà del 2024.

L’azienda ha anche mostrato dimostrazioni tecnologiche per il successore del Nintendo Switch dietro porte chiuse al Gamescom ad agosto, stando a quanto si è appreso.

Recentemente, Nintendo ha ribadito l’intenzione di utilizzare il proprio sistema Nintendo Account per semplificare la transizione dalla piattaforma Nintendo Switch alla successiva piattaforma di gioco.

Il presidente di Nintendo of America, Doug Bowser, ha spiegato che questo permetterà una comunicazione più fluida con i giocatori durante un eventuale passaggio a una nuova piattaforma, riducendo così il tradizionale calo di interesse che si verifica tra la fine di un ciclo e l’inizio di un altro.

Bowser ha anche sottolineato che, sebbene non possa anticipare le caratteristiche di una futura piattaforma, il sistema del Nintendo Account costituirà una solida base per agevolare tale transizione.

Fonte: videogameschronicle.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.