Home Mobile Android Pubblicata la seconda beta di LineageOS 18.1 (Android 11) per console...

[Scena Switch] Pubblicata la seconda beta di LineageOS 18.1 (Android 11) per console Switch

277
0

Pubblicata la seconda beta di LineageOS 18.1 (Android 11) per console Switch, la ROM realizzata dal team SwitchRoot è basata su di una versione per Nvidia Shield TV.

L’aggiornamento ha introdotto il supporto per le nuove funzionalità L4T, inclusa l’analisi dei dati di calibrazione Lite scaricati.

Inoltre, è stato effettivamente aggiunto il supporto ddr200 per le schede microSD, sebbene sia disabilitato per impostazione predefinita a causa di possibili incompatibilità con alcune schede.

Sono state incluse anche nuove opzioni ini. Le prestazioni del chipset Erista dovrebbero essere migliorate, anche se potrebbero ancora essere leggermente instabili, con la colpa probabilmente da attribuire a NVIDIA.

I fan di Erista sono incoraggiati ad utilizzare i profili appropriati. Inoltre, U-Boot vidconsole dovrebbe funzionare correttamente, e gli errori o le opzioni di configurazione personalizzate verranno visualizzati sulla console per una migliore analisi.

L’audio ATV è stato corretto, con la politica audio della scheda duplicata invece di utilizzare la politica audio ATV predefinita di NVIDIA. Infine, sono state apportate varie correzioni di bug per migliorare l’esperienza complessiva.

L’aggiornamento da Android Q (versione precedente) a LineageOS 18.1 è un processo relativamente semplice. Basta scaricare l’ultimo archivio .zip dell’aggiornamento, estrarlo e visualizzare il file zip di Lineage.

Durante questo processo, la configurazione ini pertinente e le eventuali impostazioni uenv vengono trasferite automaticamente. Tuttavia, potrebbe verificarsi un arresto anomalo o un riavvio forzato poco dopo il primo avvio successivo all’aggiornamento.

In tal caso, è consigliabile ignorare l’arresto anomalo e riavviare senza selezionare l’opzione “Format Data”.

Nel caso in cui si riscontrino instabilità a lungo termine, l’utente può eseguire il backup delle informazioni rilevanti utilizzando Seedvault o il backup standard dell’account Google, cancellare tutti i dati tramite il ripristino di fabbrica e quindi reinstallare il sistema operativo per risolvere eventuali problemi persistenti.

Requisiti per l’aggiornamento

  • È necessario avere un dispositivo Switch RCM-exploitable o eseguire una modifica hardware (hard-mod).
  • Per l’exploit RCM, sarà necessario un metodo di sfruttamento come un jig (un dispositivo per accedere alla modalità RCM) o altre opzioni disponibili.
  • Switchroot non supporta o è affiliato con la produzione o lo sviluppo di modchip. In caso di supporto o raccomandazioni riguardo ai modchip, è necessario rivolgersi altrove.
  • È necessario disporre di un computer.
  • Si consiglia di utilizzare una scheda microSD di alta qualità con una capacità di almeno 16 GB.
  • È necessario disporre di un lettore di schede microSD per il computer o di un cavo USB-C per utilizzare hekate UMS.

Prerequisiti

  • È necessario eliminare qualsiasi installazione precedente di Switchroot Android O/8.1 o versioni di sviluppo come P/9, Q/10 o R/11 prima di procedere con l’installazione di questa versione.
  • Assicurarsi che la scheda SD sia formattata come FAT32 o exFAT. Durante il processo di partizionamento, verrà formattata automaticamente come FAT32 poiché è necessario avviare Android o L4T Linux.
  • È richiesta la versione di hekate 6.0.3 o successiva. Assicurarsi di aggiornare hekate prima di tentare l’aggiornamento.
  • Per alcune funzionalità della Beta 2, è necessaria la versione di hekate 6.0.5v2.

Passaggi

  • Scaricare i file necessari e inserire Hekate nella scheda SD.
  • Preparare la console Switch, avviare Hekate e ottenere le informazioni sull’associazione dei Joy-Con.
  • Eseguire il dumping del messaggio SD.
  • Partizionare la scheda SD utilizzando Hekate.
  • Aggiungere il file zip della ROM alla scheda SD.
  • Aggiungere eventuali altri file zip e avviare il ripristino.
  • Effettuare il primo avvio.
  • Per i successivi avvii, è possibile avviare Lineage 18.1 da Hekate e utilizzare le opzioni disponibili.

In caso di necessità di supporto o se si rimane bloccati durante il processo, è possibile inviare uno screenshot delle informazioni sulla scheda SD in Hekate e, se necessario, fornire registri (log) per risolvere eventuali problemi. È possibile ottenere ulteriore supporto tramite il server Discord del team Switchroot.

Aggiornamenti OTA

Gli aggiornamenti vengono inviati tramite OTA (over-the-air), proprio come qualsiasi altro sistema operativo Android standard.

Gli utenti possono ottenere gli ultimi aggiornamenti senza perdere i dati semplicemente utilizzando l’applicazione “Updater” nelle Impostazioni del sistema. Questo rende il processo di aggiornamento rapido e senza complicazioni.

Suggerimenti e trucchi

Per gli utenti interessati a sperimentare ulteriori personalizzazioni e modifiche, è possibile installare TWRP utilizzando il file twrp.img disponibile dal sito di download di Switchroot.

Durante l’installazione, è importante deselezionare manualmente la casella per l’aggiornamento di Lineage Recovery insieme al sistema operativo. Un’altra opzione per installare TWRP è quella di premere “Flash Android” nel partizionatore di hekate e inserire il file twrp.img.

Per coloro che utilizzano Switchroot Android in modalità ancorata, l’app Nvidia Shield TV si rivela indispensabile. Questa app consente il controllo della tastiera e del mouse (il touchpad è attualmente rotto) del dispositivo direttamente dal telefono, rendendo l’interazione con Android più semplice e pratica.

Modalità desktop

Per migliorare ulteriormente l’esperienza ancorata, è possibile abilitare la modalità desktop. Per farlo, basta recarsi nelle “Opzioni sviluppatore” e abilitare l’opzione “Force Desktop Mode”, quindi riavviare il dispositivo. Questa funzionalità offre un’esperienza più desktop-like durante l’utilizzo ancorato.

App e servizi di Google tramite GMS

Con l’aggiornamento più recente, Switchroot Android integra Google Mobile Services (GMS), consentendo agli utenti di accedere a una vasta gamma di app e servizi di Google direttamente da Android. Questo apre nuove possibilità per l’utilizzo di app come Gmail, YouTube e altre piattaforme di Google.

Profilo di overclocking

Grazie alle voci hekate ini, gli utenti possono personalizzare le prestazioni del loro dispositivo mediante l’uso di profili di overclocking e altre nuove opzioni. Questo permette di ottimizzare le prestazioni in base alle esigenze individuali.

Supporto per tutti i modelli Mariko

L’aggiornamento recente ha portato il supporto completo per tutti i modelli Mariko di Nintendo Switch, inclusi v2, Lite e OLED. Questo significa che gli utenti con diversi modelli di Switch possono ora godere di un’esperienza completa con Switchroot Android.

Mentre gli aggiornamenti di Switchroot Android portano numerosi vantaggi, è importante tenere presente alcuni bug noti e limitazioni. Ad esempio, possono verificarsi problemi di ancoraggio occasionali che richiedono lo sgancio e il riaggancio del dispositivo.

Alcuni sensori, come il giroscopio e l’accelerometro su dispositivi specifici, potrebbero non funzionare correttamente. Inoltre, alcune funzioni come CCE e RSMouse potrebbero non essere ancora supportate.

Changelog Beta 2

  • Aggiunto il supporto per le nuove funzionalità L4T, come l’analisi dei dati di calibrazione Lite scaricati.
  • Aggiunto il supporto per la frequenza ddr200 per le schede microSD (disabilitato per impostazione predefinita, a differenza di L4T, a causa della possibile incompatibilità con alcune schede) e alcune altre nuove opzioni ini.
  • Corretti problemi di prestazioni su Erista (ancora un po’ instabili a volte, è probabile che sia colpa di NVIDIA).
  • I ventilatori su Erista ora si attivano effettivamente e dovrebbero utilizzare i profili appropriati.
  • Il vidconsole di U-Boot dovrebbe funzionare correttamente (le opzioni di configurazione personalizzate e gli errori durante questa fase vengono stampati sulla console man mano che vengono analizzati).
  • Corretto il problema dell’audio su ATV (politica audio duplicata invece di utilizzare la politica ATV predefinita di NVIDIA).
  • Sono state apportate diverse correzioni di bug.

Collegamenti utili

Caratteristiche supportate: https://t.co/s8Wb36SWio

Changelog nel Wiki insieme a quelli passati: https://t.co/gHqdONqWdL

Guida installazione/aggiornamento: https://t.co/iGkc8eqZOO

Download: Source code L4T Ubuntu v5.1.1

Fonte: wiki.switchroot.org

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.