Home Emulatori Arriva una nuova distro Linux su console PlayStation 4 dedicata principalmente ai...

Arriva una nuova distro Linux su console PlayStation 4 dedicata principalmente ai giochi retrò

2222
0

Il developer Noob404, già autore di moltissime distribuzioni Linux su console PlayStation 4 jailbroken (tra i più interessanti vengono citati Fedora 35, Nobara 36 e WinesapOS 3), oggi ci invita a scoprire Batocera, una distro dedicata interamente ai giochi retrò.

Se non riuscite a trarre benefici da retroArch o da altri emulatori sembra che non abbiate scelta, il porting di Batocera per console PlayStation 4 permette di emulare correttamente vecchie macchine, come il NES, il Nintendo 64, la PSX e la console portatile PSP.

Lo sviluppatore attualmente considera questa build tardiva, una versione beta che potrebbe presentare comunque alcuni bug, soprattutto sui modelli Pro della console PlayStation 4.

Ma cosa è esattamente Batocera? Secondo il sito ufficiale Batocera.linux è una distribuzione di giochi retrò open source e completamente gratuita che può essere copiata su una chiavetta USB o una scheda SD con l’obiettivo di trasformare qualsiasi computer/nano computer in una console di gioco.

In termini più semplici, Batocera è un sistema operativo basato su Linux in bundle con più emulatori tra cui RPCS3, PCSX2, Libretro, Dolphin e molti altri che permettono di emulare quasi tutti i giochi di vecchia generazione in circolazione.

Inutile dire che bisogna possedere fisicamente questi giochi per poterli giocare legalmente, tenendo bene a mente la legge del paese in vigore.

Ad ogni modo, aggiungendo ai suoi aspetti positivi, il sistema operativo ha anche un’interfaccia molto pulita e quasi ogni sua parte è facilmente personalizzabile.

Requisiti

Macchina Linux

Lo sviluppatore consiglia una distribuzione basata su Ubuntu, come Lubuntu o anche Pop OS, è comunque possibile provarlo anche su altre distribuzioni basate su Fedora o Arch, ma Batocera potrebbe non avviarsi se questo processo viene eseguito su una distribuzione basata su Arch o Fedora.

Inoltre, per l’installazione, non bisogna installare Linux sul PC in modo permanente, anche un LiveCD su una macchina virtuale funzionerà.

Chiavetta USB

Lo sviluppatore consiglia di avere almeno 100 GB di spazio per l’archiviazione. Il sistema operativo in sé richiede spazio. Da tenere presente anche lo spazio richiesto per i giochi e le varie ROM.

Viene inoltre consigliato l’utilizzo di un’unità di memoria SSD (esterno o interno con adattatore) per un fattore di velocità.

Nota: Il processo di installazione eliminerà tutti i file presenti sull’unità USB. Quindi, eseguire il backup delle informazioni importanti in anticipo.

File richiesti

  1. Batocera per PS4 v1 (controllare le sezione Download).
  2. bzImage – Si consiglia il kernel 5.3+ (scaricare in base al proprio modello).
  3. initramfs.cpio.gz (scaricare qui).
  4. Gparted:
    • Su Ubuntu e sulle distribuzioni basate su Ubuntu, aprire il terminale e digitare sudo apt-get install gparted e premere Invio.
    • Su Fedora e sulle distribuzioni basate su Fedora, aprire il terminale e digitare sudo dnf install gparted e premere Invio.
    • Su Arch and e sulle distribuzioni basate su Arch, aprire il terminale e digitare sudo pacman -S gparted e premere Invio.

Questi sono i requisiti di base oltre a una console PlayStation 4 jailbroken e altri accessori come hub USB, tastiera, mouse, ecc..

Una volta terminate tutte queste impostazioni, si è pronti per eseguire l’installazione di Batocera sulla console PlayStation 4. Basta seguire i passaggi seguenti.

Se desideri un tutorial video, ecco un tutorial video dettagliato passo dopo passo di installazione, configurazione, trasferimento di BIOS e ROM, connessione DS4, accesso al terminale SSH, ecc..

Installazione

Passaggio 1. Preparazione di base dell’unità USB

  1. Collegare l’unità USB al proprio PC Linux o alla macchina virtuale.
  2. Aprire il terminale e digitare sudo gparted e premere Invio.
  3. Su gparted, scegliere correttamente l’unità andando nel menu a discesa in alto a destra. Viene fornita la capacità di archiviazione dell’unità.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascuna partizione dell’unità, ad esempio /dev/sda1 e /dev/sda2 e fare clic su Unmount.
  5. Nel riquadro superiore, fare clic su Device e cliccare su Create Partition Table. Assicuratevi che msdos sia selezionato, quindi fare clic su Apply.

Questo ti prepara per la fase di partizionamento.

Passaggio 2. Partizionare l’unità USB

In questo passaggio verranno creati 3 diverse partizioni. Uno memorizzerà il kernel e initramfs. Il secondo conterrà i file di sistema di Batocera. La terza partizione conterrà tutti i giochi, le ROM, i BIOS, ecc..

  1. Su Gparted, assicuratevi di aver selezionato correttamente il dispositivo, fare clic su Unallocated e creare una nuova partizione facendo clic sull’icona della nuova cartella in alto a sinistra.
  2. Modificare il File system in fat32 e con New size in 50. Fare clic su Add.
  3. Fare di nuovo clic su Unallocated e creare una nuova partizione facendo clic sull’icona della nuova cartella in alto a sinistra. Cambiare il file system in ext4, se non lo è già. L’etichetta da digitare dipende dagli initramfs utilizzati. Ad esempio, se è multi-boot initramfs, digitare ps4linux1. Per quanto riguarda New size, digitare 15.000. Al termine, fare clic su Add.
  4. Per la terza partizione, fare di nuovo clic su Unallocated e creare una nuova partizione. Assicuratevi che il File system sia impostato su ext4. Ma, questa volta, l’etichetta potrebbe essere GAMES (o qualsiasi cosa desideri). Per quanto riguarda New size, allocare ciò che è rimasto a questa partizione. Al termine, fare clic su Add.
  5. Quindi, fare clic sul segno di spunta verde nel riquadro superiore e fare clic su Apply.
  6. Chiudere gparted.

Passaggio 3. Installare Batocera per PS4 sull’unità USB

  1. Accedere al File Manager e montare la seconda partizione, nel mio caso, ps4linux1 facendo semplicemente clic su di essa, se non è già montata.
  2. Aprire un terminale e digitare sudo tar -xvJpf /home/noob404/Desktop/batocera_v1_ps4linux.tar.xz -C /media/noob404/ps4linux1 e premere Invio. Dovrete cambiare la posizione del file disto e anche la partizione di destinazione se si sta utilizzando initramfs non multi-boot.
  3. Chiudere il terminale una volta completato il processo.

Passaggio 4. Impostare l’unità Giochi e il WiFi automatico

Questo è un passaggio che assicurerà che la nostra terza partizione destinata a contenere tutte le ROM (giochi), BIOS, temi, ecc.. sia riconosciuta correttamente da Batocera, mentre, come passaggio opzionale, è possibile impostare anche una connessione Wi-Fi automatica.

  1. Accedere al File Manager e nella partizione ps4linux1 (nel mio caso), andare alla cartella boot e aprire il file denominato batocera-boot.conf.
  2. Aprire un terminale e digitare sudo gparted e premere Invio.
  3. Su gparted, scegliere correttamente la propria unità andando nel menu a discesa in alto a destra. Viene fornita la capacità di archiviazione dell’unità.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla terza partizione, che abbiamo chiamato GAMES, e fare clic su Information.
  5. Copiare il valore UUID, ad esempio, 82cab41c-24a1-9450-6a7a-2ae95617f2a1 e incollarlo nel file conf dopo aver fornito uno spazio post DEV.
  6. Chiudere gparted.
  7. Successivamente arriva la configurazione WiFi automatica, che è opzionale. Ma, se sei su una PS4 che supporta solo WiFi (no Ethernet), ti suggerisco di impostare una connessione WiFi automatica per evitare problemi in seguito. Per eseguire la configurazione, dopo wifi-ssid=, fornire il nome del punto di accesso Wi-Fi, ad esempio HomeWiFi (case sensitive), e, dopo wifi.key=, fornire la propria password Wi-Fi. Ma, se non prevedi di utilizzare il WiFi, sentiti libero di eliminare le 3 linee relative al WiFi.
  8. Al termine, salvare il file conf.

Il file batocera-boot.conf sarà simile a questo:

sharedevice=DEV 82cab41c-24a1-9450-6a7a-2ae95617f2a1
wifi.enabled=1
wifi.ssid=HomeWiFi
wifi.key=password

Questo è tutto. Ora sei pronto per avviare Batocera su PS4.

Passaggio 5. Avviare Batocera su PS4

  1. Collegare l’unità USB alla PS4 e caricare il payload di Linux. Lo sviluppatore consiglia di utilizzare il payload VRAM da 2 GB, è possibile sperimentare.
  2. Questo eseguirà Batocera sulla PS4.

Ora che è stata completata la parte per l’installazione di Batocera su PS4, verrà esaminata la parte sulla configurazione, inclusa l’aggiunta di giochi, ROM, collegamento di controller, ecc.. li esamineremo uno per uno.

Aggiungere giochi e ROM a Batocera per PS4

Batocera per PS4 ti consente di aggiungere ROM usando tre diversi metodi (almeno). Li discuterò qui.

Metodo wireless: Aggiungere giochi e ROM a Batocera per PS4 tramite PC

Per utilizzare questo metodo, dovrai assicurarti che sia Batocera per PS4 che il PC siano collegati alla stessa rete. Una volta fatto, segui questi passaggi:

  1. Dal PC (preferibilmente Windows), aprire File Explorer.
  2. Nella barra degli indirizzi, digitare \\BATOCERA e premere Invio.
  3. Questo visualizzerà le cartelle sull’unità Batocera. Aggiungere giochi e ROM nelle rispettive cartelle.

Metodo dell’unità USB: Aggiungere giochi e ROM a Batocera per PS4 utilizzando il file manager integrato

Per comodità dell’utente, Batocera viene fornito con PCMan FM (file manager) preinstallato, è possibile utilizzarlo per spostare i giochi e le ROM sull’unità Batocera. Seguire questi passaggi per lo stesso.

  1. Copiare giochi e ROM su di un’unità USB e collegarlo alla PS4 tramite l’hub USB (se su PS4 Slim) o altro.
  2. Sulla tastiera collegata alla PS4, premere F1. Questo aprirà il File Manager.
  3. Copiare i propri giochi e le ROM dall’unità USB nella partizione denominata GAMES (accessibile dal riquadro sinistro del file manager).

Metodo Linux: Aggiungere giochi e ROM a Batocera per PS4 utilizzando un PC Linux o una macchina virtuale

Questo sarà il metodo più semplice per il trasferimento se hai un’enorme quantità di giochi e ROM da spostare. Prima di utilizzare questo metodo, assicuratevi di aver eseguito Batocera per PS4 almeno una volta sulla PS4. Solo allora verranno popolate le cartelle necessarie.

  1. Collega l’unità USB Batocera al PC o alla macchina virtuale.
  2. Copiare i giochi e le ROM dall’unità USB nella partizione denominata GAMES.
  3. Collegare l’unità alla PS4, caricare Batocera e divertirsi!

Questi erano tre metodi diversi per il trasferimento di giochi e ROM. Come ho detto prima, questi sono i metodi più semplici disponibili mentre potrebbero esserci anche molti altri metodi.

Collegare i controller wireless a Batocera per PS4

Batocera, per impostazione predefinita, riconoscerà e configurerà la maggior parte dei controller (sia wireless che cablati). I passaggi per molti controller sono gli stessi. Di seguito viene spiegato come collegare il DualShock 4 in modalità wireless a Batocera per PS4.

  • Dal DualShock 4, premere il pulsante Options e Playstation insieme fino a quando la luce bianca inizierà a lampeggiare.
  • Su Batocera per PS4, aprire Menu premendo sulla barra spaziatrice.
  • Andare su CONTROLLER & BLUETOOTH SETTINGS e scegliere PAIR A BLUETOOTH DEVICE.
  • Il DualShock 4 si collegherà automaticamente.

Questo è tutto! Il DualShock 4 è stato collegato a Batocera per PS4, è possibile usarlo per navigare nel menu e per giocare.

Accedi al terminale su Batocera per PS4

Anche se generalmente non bisogna accedere al terminale su Batocera, è comunque conveniente avere l’accesso al terminale, soprattutto perché si tratta di una versione Beta.

Quindi, il debug sarebbe più semplice con un terminale. Sfortunatamente, il terminale allo stato attuale è accessibile solo da un altro dispositivo, non direttamente dalla console PS4.

Quindi, avrai bisogno di un altro PC o anche di un telefono cellulare con funzionalità SSH (in genere, qualsiasi smartphone funzionerà). In questo tutorial, tuttavia, ci atterremo a un PC Windows.

  1. Scaricare PuTTY ed eseguirlo su Windows.
  2. Sotto Host name, digitare root@batocera.local o root@batocera e fare clic su Open.
  3. Fare clic su Accept nel popup.
  4. Digitare la password – linux e premere Invio.

Questo aprirà il terminale. Per un elenco dei comandi SSH di base per Batocera, consultare questo articolo.

Domande frequenti e risoluzione dei problemi

Si prega di esaminare questi prima di inviare una domanda.

Molti emulatori non vengono visualizzati nella schermata iniziale

Batocera mostrerà solo gli emulatori per i quali hai fornito le ROM. Ad esempio, PCSX2 non verrà visualizzato nella schermata iniziale fino a quando o a meno che le ROM PS2 appropriate non siano state collocate nella cartella ROM, come discusso nella sezione precedente.

Schermo nero dopo Rescueshell

Provare questo uno per uno:

  1. Premere un tasto qualsiasi.
  2. Se non funziona, premere Ctrl+Alt+F2. Quando viene visualizzato il terminale, premere Ctrl+Alt+F7.
  3. Se non funziona, premere Ctrl+Alt+F2. Quando viene visualizzato il terminale, premere Ctrl+Alt+F1.
  4. Se anche questo non ha funzionato, scollegare il monitor, e possibile rimuovere il cavo dall’estremità del monitor anziché dalla PS4. Ricollegare il monitor. Ripetere il passaggio 2 o 3.

Schermo nero con un trattino di sottolineatura (trattino) in alto a sinistra

Ciò indica un problema con l’estrazione della distribuzione. Per risolvere questo problema, utilizzare una distribuzione basata su Ubuntu per l’installazione, se non è già stato fatto.

Se si affronta un qualsiasi altro problema lasciare un commento su questo post del forum.

Fonte: ps4linux.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.